Le case più belle del 2018 concorrono come ogni anno per il World Architecture Festival Awards. Quest’anno l’evento, a parità d’importanza della Biennale di Venezia per intenderci, si terrà ad Amsterdam dal 28 al 30 novembre 2018, giunto alla sua undicesima edizione. Come di consueto vedrà protagoniste le opere più significative a livello mondiale e si confermo e si conferma come l’evento più importante del settore.
Tra le cose più belle del 2018 concorrono costruzioni mozzafiato sulle scogliere, strutture dall’ animo tradizionale e progetti che mantengono un occhio di riguardo per la sostenibilità. Ecco quelle più particolari.

 

case più belle del 2018

A pochi massi da San Paolo del Brasile lo studio Bernardes Arquitetura si è cimentato, nel vero senso del termine in una abitazione geometrica ma al contempo fluida che si affaccia direttamente sul mare. L’obbiettivo, nonostante l’ingombro di tre piani impilati con facciate in cemento doveva essere il più leggero possibile. Di grande impatto è il piano centrale trasparente con vista sul’oceano.

 

Dall’ America all’ Australia per la casa di John Wardle Architects a sud di Melbourne. Si tratta di una ristrutturazione che ha permesso di reimmaginare completamente la zona sottoposta a progetto. La struttura posta in cima a terreni agricoli gode di libertà visiva e sensoriale oltre che autentico rifugio. È schermata da pannelli in legno locale e ben distinti inserti in rame. Un grande intervento è avvenuto anche per il landscape circostante con siepi e cortili.

 

case più belle del 2018

Nell’elenco delle cose più belle del 2018 compare anche una proposta italiana che si trova nella splendida cornice di Siusi allo Sciliar. Lo studio Nao si è dedicato alla riqualifica della storica Messner Haus. Il v3ecchio edificio brilla di nuova luce attraverso la lavorazione del design esistente del tipico maso di montagna. Si fonda su una solida base in pietra con strutture a vista in legno che ricalcano la facciata. La luce ne diventa elemento costruttivo con giochi di ombre incorniciando l’architettura nel suo contesto storico.

 

case più belle del 2018

 

Insomma, le proposte sono molto diverse tra loro, chi vincerà tra le cose più belle del 2018?

 

 

.