Chorustyle rimette in produzione un gioiello del design made in Italy: la celebre Wood Bike firmata da Tino Sana ed icona degli anni ’90. Il progetto parte dall’idea dall’imprenditore Cav. Lav. Domenico Bosatelli che basa il suo progetto nella valorizzazione della produzione artigianale del nostro Bel Paese unito alla bellezza del design e ad una filosofia legata al benessere.

Il ritorno

La Wood Bike si è fatta conoscere agli occhi di esperti del design e gente comune attraverso innumerevoli esposizioni a livello internazionale. Il frutto del Maestro del Legno bergamasco Tino Sana vanta infatti qualità estetiche ma ante ingegneristiche ed è considerata un’opera di grande pregio e raffinatezza assoluta. Unisce il know how italiano, brevettata in ogni suo dettaglio, ad uno stile classico ed un materiale naturale come il legno. E in produzione limitata.

 

wood bike Tino Sana rinasce grazie a Chorustyle

La composizione di faggio e frassino a strati pressati ad alta frequenza con inserti di legno duro sono garanzia di robustezza valorizzata dalla manifatturiera italiana dal prodotto.

“Wood bike è attuale per la genialità del designer, il senso delle proporzioni, l’attenzione ai dettagli che ne fanno un oggetto iconico ma vicino al vivere odierno, dedicata agli estimatori del good design Made in Italy che rilegge il concetto di classico con oggetti che continuano a essere patrimonio del nostro presente” ha commentato Domenico Bosatelli.

Chorustyle ha deciso di affrontare la sfida di restituire la bicicletta alla sua versione originale riconoscendo tutti i valori estetici e di design del prodotto. Per renderla più adatta e vicina al pubblico ha pensato di facilitare le tecniche produttive per raggiungere gli standard di oggi. Ciò permetterà alla Wood Bike di essere accessibile a tutti. La bicicletta di legno tornerà quindi sulle strade ancora più di tendenza che mai.
Chissà se la noteremo accostata a noi nel traffico delle città? Io credo proprio di sì!

 

 

.