she-viviane-sassen

SHE – Viviane Sassen alla Galleria Sozzani

La Galleria milanese Carla Sozzani, presenta SHE – Viviane Sassen, una mostra omaggio alla fotografa olandese.

THE EXHIBITION

SHE – Viviane Sassen espone fotografie pervase da atmosfere misteriose, segnate spesso da lunghe ombre e contrasti netti, in bilico tra realtà e finzione.

SHE - Viviane Sassen

I colori provengono dall’Africa, dove ha vissuto per tre anni da bambina con il padre medico.

“I miei ricordi del Kenya erano molto visivi”, racconta Sassen “Ero una bambina sensibile con un’intensa immaginazione e captavo tutto quello che accadeva intorno a me”.

Le immagini enigmatiche della mostra SHE richiamano il surrealismo e viaggiano sul confine tra veglia e sonno.

SHE - Viviane Sassen

Le posizioni anomale dei modelli formano silhouette contorte e si può percepire disordine e disorientamento.

Il corpo diventa una forma astratta, di pelle e ossa, che crea forme con cui sperimentare.

SHE - Viviane Sassen

SHE esprime un erotismo freddo e timido, volto a mostrare solo porzioni del corpo.

Dagli scatti slegati dalla vita quotidiana nascono risultano enigmatici, stranianti e impenetrabili.

Una dimensione a sé.

SHE - Viviane Sassen

Viviane Sassen, pur avendo intrapreso una carriera internazionale nella fotografia della moda, non fa nessuna distinzione tra ricerca individuale o lavoro commerciale e redazionale.

La fotografia per lei è personale.

HER, VIVIANE SASSEN

Nata ad Amsterdam, classe 1972, studia Fashion Design presso l’HKU a Utrecht e fotografia al Dutch Art Institute di Atelier Arnhem.

Vincitrice di numerosi premi internazionali, le sue immagini sono state pubblicate su riviste come Vogue, Purple, Dazed and Confused, The New York Times e in campagne pubblicitarie per Stella McCartney, Miu Miu, Missoni, Bottega Veneta, Luis Vuitton e Adidas.

Lavorando in ambiti differenti nella moda, nel ritratto, nelle arti visive riesce a costruire un suo personale codice visivo arrivando ad esporre in sedi prestigiose come il Moma di New York, la Biennale di Venezia o al FOAM di Amsterdam.

Sassen riesce sempre, in ogni suo singolo lavoro, a mettere quel segno distintivo che rappresenta la firma d’artista. Questo determina l’unicità dei suoi lavori, la straordinaria bellezza di riuscire ad esprimere la propria persona, l’individuale idea con un’immagine.

Un’emozione forte, un brivido che pervade il corpo e rilassa la mente ci porta in un’altra dimensione, la sua.

La mostra SHE di Viviane Sassen sarà aperta la pubblico fino al 12 novembre 2017.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Related Post