Si prepara per la sua undicesima edizione la manifestazione artistico-musicale di PerSe Visioni- Art Factory.

L’ormai storico evento culturale, anche quest’anno, ha scelto come cornice Polignano a Mare.

Dal 12 al 22 agosto, infatti, questa splendida città della Puglia sarà protagonista di un evento unico nel suo genere unendo arti diverse.

Organizzato dall’Associazione Culturale Bachi da Setola, il tema di quest’anno sarà la relazione tra l’individuo e l’altrove, inteso sia come entità fisica che come possibilità. PerSe Visioni- Art Factory si articolerà in due momenti principali, vediamo insieme quali.

Pv11 – Workshop Xp

Questa prima sezione si terrà dal 12 al 20 agosto e propone attività interattive che invitano alla riflessione su temi attuali. In questo spazio si esibiranno artisti del contesto italiano ed europeo per coinvolgere il pubblico nell’esperienza artistica. Ad esempio l’attore  Vito Facciolla guiderà i partecipanti in un laboratorio di teatro ispirato al tema del viaggio che prende il nome di “Migr/azioni nel Mare Sonoro”. Lo scopo è quello di creare sintonia tra i partecipanti fino ad arrivare ad un “mare sonoro” che legherà tra loro i partecipanti.

Pv11- Live Art Act

La seconda parte, invece, coinvolge il mondo della musica e del cinema chiamando a sè personalità sia italiane che internazionali. Avrà luogo dal 20 al 22 agosto e prevede la proiezione di diversi lavori. Ad esempio la regista Irene Dionisio proietterà il suo documentario “Sponde – Nel sicuro sole del Nord”, un lavoro che racconta una storia di umanità nello scenario poco umano di oggi.

Ci sarà anche una accurata selezione di cortometraggi internazionali, selezionati per l’occasione dalla regista Alina Marazzi con la partecipazione della sceneggiatrice e giornalista Antonella Gaeta.

Ma non mancheranno di certo le ispirazioni di tipo musicale: presenzieranno all’evento il polistrumentista colombiano Jhon Montoya, della scena mondiale dell’elettronica, e gli Zevinipim, trio brasiliano che fonde funky, soul e samba in uno stile unico.

PerSe Visioni- Art Factory: Perchè andarci

Perchè è un’occasione da non perdere: non solo è un momento assistere ad esibizioni di artisti provenienti da tutto il mondo. 

Si ha la possibilità di essere parte attiva agli spettacoli e contribuire all’esperienza artistica. Inoltre tutte le esibizioni sono collegate da un tema comune che è tristemente molto attuale, quindi un modo per guardare con occhi diversi quello che rischia di trasformarsi in indifferenza.

Per aggiornamenti e ulteriori informazioni sugli eventi visitate il sito dell’Associazione Bachi da setola. E, perché no, una volta finita questa bella esperienza potreste approfittarne per girare questa bellissima regione: per consigli e suggerimenti leggete qui. 

L’estate è servita, buon divertimento!