segreti_beauty

Segreti beauty svelati da due make-up artist

Abbiamo deciso di intervistare Alice e Giulia, due truccatrici che rispondessero ad alcune domande svelandoci segreti beauty e trucchi del mestiere. Pronte a scoprire tutto con noi?

segreti_beauty

Che consiglio dareste a una persona che si avvicina per la prima volta al mondo del make-up?

Alice: Uno studio relativo a noi stessi. Truccare o truccarsi non significa solo applicare dei prodotti sulla pelle, è essenziale la conoscenza del volto e delle esigenze. Bisogna sapere cosa si vuole modificare, conoscere i colori che ci piacciono e ci donano. Ritengo questi step fondamentali per la buona riuscita di un total look adatto alla nostra personalità.

Giulia:  Accettate tutti i consigli che vi vengono dati! Spesso mi capita di parlare con clienti o amiche che hanno convinzioni sbagliate e che non sono a conoscenza di alcune “regole”. Purtroppo spesso c’è chi si rifiuta di ascoltare i consigli, continuando a commettere errori. Se vi svelano dei segreti beauty, non ignorateli!

 

Quali sono i profili Instagram che seguite per avere sempre nuove idee e materiale per la vostra creatività?

Alice: Instagram è utilissimo per informarsi sui trend e scoprire prodotti. Amo seguire i grandi makeup artists come Pat McGrath, Alex Box, Lisa Eldridge, Charlotte Tilbury. Vi consiglio anche Linda Hallberg, makeup artist svedese con stile sofisticato e riconoscibilissimo in tutto il web.

Giulia: Sicuramente la mia fonte di ispirazione principale è la makeup artist Pat McGrath. Una delle più grandi degli ultimi tempi . Un altro profilo instagram che seguo assiduamente è quello di MAC: è uno dei miei brand preferiti e sono sempre interessata alle nuove uscite. Le foto proposte sono innovative e danno spunti veramente interessanti. Infine un profilo che raccomanderei è @allmodernmakeup : si tratta di un account che reposta video di altri beauty blogger. Si riesce a trovare veramente di tutto.

 

Elencateci tre prodotti dei quali non potete proprio fare a meno quando realizzate un make-up su voi stesse o sugli altri.

Alice: Da brava fanatica di sopracciglia non posso fare a meno di nominare la matita, preferibilmente automatica, dal tratto sottile. Il gel trasparente per fissare le sopracciglia e come terzo prodotto un mascara volumizzante.

Giulia: Riesco a rispondere facilmente a questa domanda perché sono i tre prodotti che uso io quando devo uscire e non ho voglia di truccarmi ma voglio essere comunque in ordine: matita per sopracciglia, mascara e blush. Il minimo indispensabile per non sembrare zombie!

segreti_beauty

 

Voi nella vostra quotidianità sfoggiate i vostri trucchi migliori o optate per la naturalezza? 

Alice: La mia routine makeup gira attorno alla base. Amo l’incarnato luminoso, con le giuste luci e ombre. Il resto del trucco rimane molto minimal. Di solito una passata di mascara.

Giulia: Negli ultimi anni ho cambiato totalmente il mio rapporto personale con il trucco. Fare della propria passione un lavoro mi porta ad avere a che fare con i trucchi in ogni momento. Lavoro in un negozio di cosmetici ed è diventato routine sfoggiare sempre un trucco impeccabile ma ammetto che appena posso, esco di casa completamente struccata.. quando non mi trucco posso dormire un’ora in più, di conseguenza non ho occhiaie da coprire!!

 

Quali sono i vostri brand preferiti che consigliereste a tutti? Quali i loro prodotti migliori?

Alice:  Rimango spesso fedele a marchi come MAC, Make Up Forever, Benefit, Too Faced e Nyx. Consiglio vivamente i fondotinta MAC, uno fra tutti lo Studio Fix Fluid. Make Up Forever è il brand da cui acquisto i fantastici correttori Ultra HD. Too Faced è consigliatissima in tema palettes.

Giulia: Uno dei miei brand preferiti è MAC, adoro in particolare i fondotinta, i correttori e le loro tinte labbra anche se non molti le amano a causa della loro texture secca. Va citata assolutamente The Balm con i miei 3 prodotti top: terra per contouring “Bahama Mama”, Illuminante “Mary Lou Manizer” e il Blush “Frat Boy” . Per ultimo MULAC: non ci sono prodotti che nominerei nello specifico perché in realtà fino adesso mi sono trovata bene con tutto quello che ho provato, se proprio devo mettere una categoria di prodotti al primo posto scelgo i rossetti, tutti incondizionatamente.

segreti_beauty

 

 

Frequentando una scuola per truccatrici avrete scoperto moltissime curiosità. C’è una cosa che vi è stata detta sul make-up che vi ha stupito?

Alice:  Sono molte le cose che si potrebbero dire… Io invito tutti ad approfondire il tema leggendo e informandosi riguardo l’evoluzione del makeup durante gli anni. Una curiosità interessante riguarda l’applicazione del rossetto: per fare in modo che duri più a lungo si può applicare un velo di tessuto dopo aver steso il colore e pressare della cipria trasparente sopra. Questo vi aiuterà a fissare il rossetto e a renderlo a lunga tenuta.

Giulia: La lezione che che mi ha più “sconvolta” all’accademia di trucco è stata quella sui correttori. Sapevo che con il correttore verde si coprivano i rossori e con il correttore arancione le occhiaie marrone scuro.. ma ignoravo l’esistenza di correttori gialli, lilla e rosa che servono a contrastare occhiaie violacee, coloriti grigiastri o spenti e altri tipi di imperfezioni.

 

Sicuramente sapete un sacco di segreti beauty che noi ignoriamo! Ci svelate un trucco per ottenere un look perfetto degno di un professionista?

Alice:  Tra i segreti beauty che conosco, il più importante è non strafare! Seguite la morfologia del viso e soprattutto curate la pelle. Solo una pelle curata ci permetterà di ottenere un buon makeup. Fondamentale dedicare qualche minuto al mattino e alla sera per lo struccaggio, la detersione e l’idratazione.

Giulia: Penso anche io che il più prezioso dei segreti beauty sia la semplicità. E’ meglio un trucco più naturale ma curato nei minimi dettagli piuttosto che un trucco elaborato ma imperfetto.

 

 

Related Post

  •  
  •  
  •  
  •  
  • 4
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    4
    Shares
  •  
    4
    Shares
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 4
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •