Buio totale. Solo alcune proiezioni di lettere verdi fosforescenti in qua e là. Sound tipico di una vecchia testiera. Il pubblico è proiettato nel softwear di un computer anni ’80. Per la nuova M1992 FW 2018 il designer (e Dj) Dorian Stefano Taratini, ha deciso di esplorare se stesso mettendo alla prova il suo talento artistico, sostenuto da la Fondazione Pitti Immagine e Camera Nazionale della Moda.

M1992 è la nuova denominazione di Malibu 1992, brand diventato di culto nel 2014 dopo che alcuni abiti sono stati indossati da artisti del calibro. Rihanna, Nicky Minaj e Rita Ora sono solo alcuni risonanti nomi prima di arrivare a Kendrick Lamar.

M1992 FW 2018

M1992 Fall/Winter 2018/19

M1992 FW 2018 è un codice volatile che identifica gli Yuppies post-internet e che li raggruppa in un futuristico circolo di edonisti. Al centro della scena ci sono i nostalgici di quella leggerezza Reaganiana infusa da Yale e Princeton ma spinta agli estremi nella sua versione milanese.

E proprio a proposito di Milano, il designer rende omaggio alla figura del PANINARO. “Girls, Boys, Art Pleasure” cantavano nel 1986 i Pet Shop Boys nell’inno della gioventù di Milano dedicato al venditore di panini. La street-culture italiana che guardava all’America: San Babila, Montenapo, Emporio Armani, Versace, Basile, Genny, Erreuno e molti altri. Viene cosí riscoperto il lato dimenticato della moda milanese elevato a nuovo per comunicare status-symbol interiori, lussi digitali e tormenti giovanili.

M1992 FW 2018

M1992 Fall/Winter 2018/19

Menswear e womenswear si fondono completamente utilizzando gli stessi materiali. Tassello fondamentale è il denim realizzato in collaborazione con MELTIN’POT, eccellenza italiana del jeans che permette a M1992 di riscoprire rari pezzi d’archivio anni ‘80. Nasce così una capsule jeans-couture interamente hand-made, lavata all’estremo su capi classici e sartoriali, ma anche su quelli da cocktail o da cerimonia.

I tagli sono chirurgici ed enfatizzano spalle e revers che ricordano l’alta finanza di American Psyco e gli uffici in cui nel 1988 si aggirava una giovane Melanie Griffith in Working girl. I completi per giovani broker hanno l‘elegante compostezza di Charlie Sheen in Wall Street, smorzata dalla sovrapposizione di piumini smanicati come nella migliore tradizione milanese.

M1992 FW 2018

M1992 Fall/Winter 2018/19

I colori sono volontariamente convenzionali e spaziano dalle sfumature classiche del jeans, passando per il senape acido, le grisaglie, il blu commendatore e il nero più gotico.

I preziosi fibbioni argento prodotti artigianalmente da EL CHARRO, mitico brand dei Paninari milanesi, legano look precisi e coordinati. Ecco quindi magliette e felpe su cui sono riprodotte stampe e ricamo a tema Americana o floreale.

E voi? Che cosa ne pensate di questa M1992 FW 2018? Fatecelo sapere su TATs.