Milano XL

Milano XL è la conferma della creatività Made in Italy.

A Settembre Milano diventerà palcoscenico dei racconti delle filiere produttive di eccellenza e di storie che rendono unico il Made in Italy nel mondo. A dimostrazione che la creatività è un pregio Made in Italy, sfruttando la vetrina della MFW 17, nasce il progetto Milano XL.

Milano XL: il progetto

“Dobbiamo smettere di pensare al sistema moda italiano come a qualcosa di futile. È soprattutto utile ed esprime il meglio della creatività, della cultura imprenditoriale e delle capacità artigianali e produttive del nostro Paese“.

Con queste parole di Ivan Scalfarotto è partito il progetto Milano XL-La festa della creatività italiana, in scena dal 16 al 26 settembre. Un’iniziativa senza precedenti, frutto dell’accordo di sistema tra il MiSe-Ministero dello Sviluppo economico e il Comune di Milano, con Confindustria e Fondazione Altagamma.  L’eccellenza del Made in Italy proposta in una taglia extra large: XL come excellence.

Il Sindaco Giuseppe Sala:
“Con Milano XL  la nostra città celebra la creatività e il saper fare delle imprese italiane, in una delle settimane più amate e attese dell’anno, come quella della moda. Un’iniziativa che si inserisce nella più ampia collaborazione tra il Comune e il Ministero dello Sviluppo Economico per favorire e promuovere il Made in Italy nel mondo, grazie anche al protocollo di intesa siglato oggi con il Governo al fine di sostenere un comparto strategico a livello nazionale”.

L’ obiettivo è quello di promuovere i vari “saperi” italiani con riferimenti non solo al mondo della moda in senso stretto, ma anche a gioielli, occhiali, cosmetica, conceria, tessuti ed abbigliamento da cerimonia. Il tutto immerso in una location misteriosa e rappresentativa di un’identità italiana fatta di operosità, bellezza e lusso: la città di Milano.

MILANO XL usa il potere dell’immagine

Sette grandi installazioni scenografiche, fortemente evocative e dislocate in punti chiave del capoluogo. Le organizzazioni leader nei diversi settori del lifestyle racconteranno attraverso la potenza delle immagini la creatività e il saper fare della manifattura italiana.

La Biblioteca dei Tessuti a Palazzo della Ragioneria

Milano XL

L’ architettura si trasformerà in una biblioteca neoclassica che al posto dei libri conterrà migliaia di rotoli colorati di tessuti e di scampoli. Una scenografica tessilteca di proporzioni mai viste. Dalle finestre del palazzo cadranno veri drappi di seta, lino, velluto, e broccato che racconteranno la grande eccellenza italiana nella produzione di tessuti di altissimo pregio. Di notte, alla scena dipinta si aggiungerà un suggestivo gioco di illusioni visive e sonore mirata a ricreare la magia di una grande festa.

Il Salotto delle Gioie nella Galleria Vittorio Emanuele

Milano XL

Una selezione di capolavori della storia dell’arte che andrà dagli affreschi di Pompei alle tele di Boldini comporrà una vera e propria galleria di ritratti. Donne e uomini di tutte le epoche sono raffigurati con gioielli fatti di perle, diamanti, rubini, ori e pietre preziose che verranno ricostruiti tridimensionalmente per esaltarli. Tra tutti svetta la celebre Corona Ferrea, il gioiello simbolo del potere per eccellenza.

Il Cosmo della Bellezza presso il Palazzo de La Rinascente

Milano XL

Una spettacolare composizione di maschere dipinte una diversa dall’altra. Istallazione concepita dal Premio Oscar per il miglior make up 2017 Alessandro Bertolazzi, studiata appositamente per ricoprire l’intera facciata del palazzo della Rinascente. Il concetto chiave è il trucco intenso. Secondo Bertolazzi, il trucco non è solo abbellimento estetico ma anche strumento di autorappresentazione. L’idea, infatti, prende ispirazione dalla radice etimologica della parola cosmesi–“kósmos” in greco significa sia “ordine” che “ornamento” – che rimanda al concetto di cosmo, di ordine universale. Si apre così un’idea di armonia e benessere con se stessi e con il mondo circostante.

Vestire il Volto a Piazza San Carlo

Milano XL

Durante tutti i giorni della manifestazione, ogni sera dalle 19 alle 24, nella piazza avrà luogo uno spettacolo di video incentrato sulla produzione di occhiali in Italia e nel mondo. Lo spettacolo si sviluppa in tre analisi del mondo dell’occhiale. Il primo video-editing, curato da Gianpiero Brunetta, scorre le scene più rappresentative della storia del cinema internazionale in cui l’occhiale è  l’assoluto protagonista. Un secondo film condurrà lo spettatore nel racconto delle più memorabili campagne pubblicitarie dedicate al mondo della storia dell’occhialeria. Infine, lo spettacolo si concluderà con un vero e proprio film incentrato sul racconto del ruolo che riveste l’occhiale nella contemporaneità.

L’ultimo Dono a Piazza Croce Rossa

Milano XL

Di fronte al Monumento a Sandro Pertini di Aldo Rossi, sarà allestita un’installazione dedicata al tema del cuoio,  raccontandone la lavorazione e il processo produttivo dalla conciatura fino alla vetrina. Qui, una struttura rettangolare in legno conterrà un gigantesco telaio da conciatore, le cui corde sosterranno una grande parete led come fosse uno scampolo di cuoio. Lo schermo mostrerà un film della durata di 10’ che racconterà in modo spettacolare la storia della filiera della pelle. Protagonisti saranno le creazioni e l’eccellenza della lavorazione del cuoio nel panorama della produzione artigianale Made in Italy.

Dalla Bottega alla Vetrina, Il Cinema delle Arti e dei Mestieri in Via Montenapoleone

Milano Xl

La celebre via Montenapoleone, centro nevralgico della moda milanese, diventerà la scenografia di uno spettacolo inedito. I palazzi lungo la strada si trasformeranno in giganti pareti di proiezione dove ogni sera prenderanno vita i racconti delle Arti e dei Mestieri che hanno fatto la storia dell’eccellenza italiana. Tessitura, filatura, conciatura, sartoria, oreficeria, arte della vigna e molto altro ancora. Tutto questo in 9 film realizzati con la tecnica del video-mapping accompagnati da una coinvolgente colonna sonora che condurrà il pubblico in un viaggio suggestivo.

Trionfo d’amore presso Castello Sforzesco – Piazza d’Armi

Al centro della Piazza d’Armi del Castello Sforzesco verrà realizzato un allestimento dedicato all’iconografia del matrimonio dal Seicento al Novecento. In una scenografia teatrale en plein air verrà raffigurato un inedito racconto per immagini che descriverà la storia delle nozze attraverso abiti e accessori e acconciature, ma anche architetture effimere, menù ed inviti.
L’allestimento, curato dall’associazione Memoria & Progetto, metterà in scena una storia straordinaria del “giorno più bello”, che da secoli costituisce l’apice della raffinatezza artigianale e della creatività artistica.

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Related Post