Philosophy by Lorenzo Serafini presenta la collezione Autunno/Inverno 2018: un concentrato di femminilità.

Mentre cala il sipario sulla fashion week parigina, i nostri riflettori rimangono puntati sui marchi nostrani. Parliamo in questo caso di Philosophy by Lorenzo Serafini.

Philosophy AI 2018

Fondato da Alberta Ferretti, Philosophy fa capo al gruppo AEFFE assieme ad altri big dell’industria come Moschino e Pollini. Un figlio d’arte, sì, ma non per questo ortodosso.
Philosophy vanta infatti una marcata impronta giovanile grazie al suo nuovo direttore artistico, Lorenzo Serafini. Serafini ha intrapreso un percorso di rinascita aziendale avvalendosi della sua spiccata estetica avanguardistica. Una mente giovane ma esperta in grado di riportare una grande ondata di freschezza su un marchio dell’élite italiana.

Philosophy.autunno.inverno.2018

Se dovessimo trovare un aggettivo che descrive a 360° lo stile del designer, questo sarebbe senz’altro eclettico.
Sebbene il tema di ogni collezione sia diverso, la stile personale del designer si fa strada attraverso i bozzetti fino a mostrarsi in passerella ad ogni singola collezione.
Philosophy veste una donna sofisticata, ma che non ha paura di sfoggiare uno stile che va oltre una blusa in seta e un bauletto. Veste una donna che ama giocare con i dettagli, i ricami e i colori.

Philosophy.autunno.inverno.2018

La collezione Philosophy AI 2018-2019

Nel suo ultimo ensemble creativo, Serafini ci propone degli outfit dal tocco vintage, quasi western. Le balze e i merletti sono infatti i protagonisti indiscussi della passerella. Molto ricorrenti anche il denim e i capi in pelle marrone dal sapore retrò. I fiocchi in raso che cingono il collo e le ampie gonne, infine, ci portano quasi sul set di Django Unchained.

Philosophy.autunno.inverno.2018

Le proposte per la sera mantengono lo stesso tema, ma vengono tradotte in veste più chic. Mentre la pelle si tinge di nero in diverse varianti, tute in velluto con tocchi di rosa accendono la passerella irradiando femminilità.
Quando sembra poi che la scala di grigi prenda il sopravvento, veniamo accecati da un esuberante spolverino bagnato d’oro arricchito da una cinta in vita.

Philosophy.autunno.inverno.2018

Qui emerge la grande dote eclettica di Lorenzo Serafini: concepire un leitmotiv e ridipingerlo in infinite varianti per soddisfare anche il palato più ricercato.

Nell’industria della moda la potenzialità di una mente fresca e piena di stimoli è un tesoro che Philosophy ha imparato a valorizzare.
Questa “filosofia” è in effetti il risultato di una grande ondata di rinnovamento che coinvolge l’intero gruppo AEFFE. Assieme a Serafini, altri giovani designer quali Fausto Puglisi e Jeremy Scott sono stati eletti per la direzione artistica di Moschino e Emanuel Ungaro.

Quando l’avanguardia si fonde all’esperienza il risultato non può che essere un’opera d’arte. Lorenzo Serafini in questo è un maestro e la collezione Philosophy AI 2018-2019 è il suo ultimo capolavoro.