Stampe coloratissime, tartan, logo, total black e pelle. Così si presenta la collezione che omaggia Gianni Versace, a 20 anni dalla sua sua scomparsa, e la sua casa di moda che celebra 40 di attività. Durante la MFW sfilano le donne del Clan Versace autunno-inverno 18/19.

“Il Clan Versace sa che oggi nulla è dovuto ma che piuttosto lo si guadagna grazie al proprio lavoro: ecco perché, per me, tutte queste donne sono delle regine”    Donatella Versace

Il Clan Versace diventa in questo modo sinonimo di una nuova aristocrazia sociale. La donna Versace osa ed è padrona della propria vita. E’ coraggiosa, forte, sicura di sé e non accetta compromessi. Siamo quindi testimoni di uno scontro tra culture che genera attrito e contrasto tra passato e presente, il vecchio e il nuovo, il trendy e le sottoculture, le scarpe da ginnastica e gli stiletto. Tutto questo si percepisce dalla collezione Versace autunno-inverno 18/19.

Le donne del Clan Versace autunno-inverno 18/19: la sfilata

Nella sontuosa bellezza della Sala delle Cariatidi del Palazzo Reale di Milano, la sfilata Versace autunno-inverno 18/19 porta alla MFW tutto il glamour della griffe. Grandi protagoniste sono le stampe coloratissime. Donatella scava nuovamente nell’archivio del fratello e lo rielabora in chiave contemporanea: dal tartan The Clan alla fantasia che richiama i quadri futuristi. Un mix di nuovo e vecchio insieme, caratteri e personalità di donne diverse, un universo di spunti distanti e differenti per definire disparate identità.

Versace autunno-inverno 18

Anni Ottanta, Novanta e Duemila. Stampe di archivio e tinte forti incontrano l’iconico tartan in versione multicolor. Lo troviamo così in completi sartoriali, kilt arricchiti da frange, maxi gonne a balze e mini dress asimmetrici. La collezione comprende gonne corte con bolero e a portafoglio, abiti in pelle nera senza spalline, con collare e con cappuccio. Non mancano poi i tailleur neri con maniche extra lunghe e revers a contrasto. Tra i look più forti c’è senz’altro quello con t-shirt con logo Versace, bustier nero e gonna a fantasia drappeggiata. Giacche lucide con cintura in vita, capispalla eleganti ma anche piumini arricchiti da borchie dorate.

Versace autunno-inverno 18

Tanti gli accessori che diventeranno must-have: le collane con catene dorate e monete e cinture che sottolineano il punto vita. I foulard stampati si legano intorno alla testa e si portano con maxi occhiali neri, da vera diva d’altri tempi. Borse pitonate, calzettoni a rombi, baschi e orecchini con lunghe nappe. Le sciarpe, prese in prestito dal mondo del calcio, portate sopra gli abiti danno quel tocco di sfrontatezza tipico di Versace. Sandali borchiati, cuissard con frange e sneakers colorate.

Versace autunno-inverno 18

Chi fa parte del Clan Versace osa dire la propria, si distingue dalla massa attraverso una scelta di stile e domina la propria vita. Chi fa parte del Clan si guarda le spalle ed è unito dalla passione e dal desiderio di superare tutti i confini.

Alcune donne nascono aristocratiche ma altre diventano regine grazie a ciò che fanno e rappresentano.