tomorrowland

Tomorrowland – Live Today, Love Tomorrow, Unite Forever

Si è concluso da pochissimo uno dei più grandi festival di musica dance ed elettronica al mondo. Tomorrowland ha fatto sognare migliaia di persone nella splendida location di Boom, in Belgio, a suon di effetti speciali, a colpi di console e fuochi d’artificio, scenografie mozzafiato ed ospiti tutti da leccarsi i baffi.

tomorrowland fireworks

Giochi pirotecnici sul palco di Tomorrowland

Il motto è sempre lo stesso, godere a pieno della vita senza scendere a compromessi, rendendosi responsabili della generazione del domani e rispettando se stessi, gli altri e Madre Natura. Questa filosofia, nel 2015, ha portato il riconoscimento ufficiale quale simbolo di unità e fratellanza del segretario generale dell’Onu Ban Ki-Moon.

Tomorrowland: we unite and we care 

Il festival ha radunato sul palco, nei due weekend di luglio appena trascorsi, i migliori Dj del panorama musicale. Da Steve Angello ad Alesso, da Axwell Ingrosso a Steve Aoki, senza dimenticare gli attesissimi Martin Garrix e David Guetta, con incredibili livesets, hanno infiammato la folla nella serata conclusiva di domenica.

Di fiamme (quelle vere) si è parlato, purtroppo, in relazione ad uno dei tanti appuntamenti gemelli al principale belga svoltosi sabato sera per la prima volta a Barcellona, più precisamente a Santa Coloma de Gramenet. La causa, un malfunzionamento tecnico, fortunatamente non ha causato feriti tra gli oltre 22mila spettatori presenti e fatti prontamente evacuare.

incendio tomorrowland

Le fiamme incendiano il palco del Tomorrowland Unite festival a Barcellona, in Spagna

Nel quadro di quell’immaginario onirico e stupefacente che Tomorrowland offre da anni al suo pubblico è stata perdonata questa sbavatura. Per sei giorni, gli amanti della musica, provenienti da ogni parte del mondo, hanno potuto vivere comunque un’esperienza unica.

Nato nel 2005 in risposta al Mysteryland olandese, conquista un record sempre maggiore di cuori. Con la sua proposta musicale ed emozionale catapulta gli appassionati in una favola d’amore per la musica e il Pianeta.

In attesa del prossimo, entusiasmante appuntamento, non possiamo che contraccambiare il ringraziamento che Tomorrowland fa al suo immenso, sognante pubblico:

Thank you for a wonderful tale.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Related Post