Pasqua è passata. E per una cosa o per l’altra, siete rimasti a casa. In famiglia, con il solito pranzo, o la solita grigliata fra amici. Nulla di male eh, ma avevate una gran voglia di partire! Non vi disperate, tutto sommato avete fatto davvero bene: quest’anno il 25 aprile cade di mercoledì; con soli due giorni di ferie, ne avrete ben cinque a disposizione per il vostro viaggio. Il tempo ideale per un city break.

That’s All Trends vi propone quattro spunti interessanti per il ponte del 25 aprile 2018, con eventi e festival da non perdere:

1. Amsterdam

La Venezia del Nord offre attrattive di tutti i generi e per tutti i gusti: quartieri storici, a luci rosse, i coffee shop, i pub vecchio stile e gli originali musei. Sicuramente il ponte del 25 aprile è il periodo perfetto per visitarla: da inizio aprile a metà maggio, infatti, c’è la famosa fioritura dei tulipani, fiore simbolo dell’Olanda. Occasione perfetta per ammirare la capitale olandese piena di colori e allegria.

ponte del 25 aprile 2018

Dall’1 al 30 aprile ci sarà in particolare il Festival dei Tulipani, che vedrà sbocciare aiuole colme di coloratissimi tulipani in 80 zone diverse della città. L’obiettivo del festival è quello di riportare il fiore simbolo del Paese tra le strade; negli ultimi anni, infatti, la sua presenza era diminuita in modo preoccupante. Prenotate in fretta e montate in sella a una bici per scoprire questa incantevole città.

2. Parigi

C’è da dire che Parigi è bella tutto l’anno. L’atmosfera romantica lungo la Senna, quella bohèmien dei caffè nel Marais, gli eleganti boulevard e le bellissime opere d’arte del Louvre la rendono una fra le città più belle del mondo.

ponte del 25 aprile 2018

Se siete degli appassionati d’arte, in primavere ci sono moltissime fiere ed eventi a cui partecipare nella capitale. Al Grand Palais, c’è la mostra dedicata a František Kupka, sull’arte astratta; al museo Picasso, si celebra l’80° anniversario della creazione di Guernica, mentre al Louvre due mostre da non perdere sono La France vue du Grand Siècle. Dessins d’Israël Silvestre (La Francia vista dal Grand Siècle. Disegni di Israël Silvestre) e Eugène Delacroix. Dal 27 aprile, invece, sarà possibile partecipare alla Fiera di Parigi, la prima fiera commerciale d’Europa.

3. Marrakech

Marrakech è davvero una città sorprendente. Dal 2001 “Patrimonio Orale e Immateriale dell’Umanità” per l’Unesco, è attualmente una delle mete più visitate dell’Africa. Il nome evoca colori, immagini di incantatori di serpenti e tramonti in mezzo al deserto.

ponte del 25 aprile 2018

Aprile è il momento ideale per visitarla: la temperatura si aggira intorno ai 25 gradi, mentre troverete aperti i ristoranti e i souk in fermento. Infatti, il ramadan comincerà solo da maggio; in quel periodo è più difficile trovare aperti ristoranti e negozi, oltre al fatto che i turisti sono invitati a non mangiare in certe ore in pubblico in segno di rispetto.

Da non perdere: piazza Jemaa el Fna, considerata una delle piazze più belle del mondo, nonché centro nevralgico della città; Place des Epices (piazza delle spezie); Palazzo Bahia, capolavoro di architettura tradizionale marocchina; i Giardini Majorelle, lussureggiante oasi tropicale e Gueliz, città nuova in stile art déco che assomiglia a una Parigi in miniatura.

4. Siviglia

Siviglia è tutto ciò che incarna l’essenza della Spagna: flamenco, tapas e feste, tante feste. In qualsiasi periodo dell’anno, Siviglia è sempre viva. Da non perdere: i Reales Alcazares, imponenti e con un mix di stili e decorazioni che van dall’islamico al neoclassico, come l’Alcazar, ultimamente famoso per essere stato fra le location del Trono di Spade.

ponte del 25 aprile 2018

Per chi partirà prima del 25 aprile: non perdetevi la Feria de Abril, una delle feste più popolari di Siviglia. Comincia il lunedì a mezzanotte con la prova delle luci, dopodiché, all’interno delle casetas, la gente comincia a ballare per strada, chiacchierare e bere vino; chiunque è invitato a unirsi alla festa.

E voi, quale città sceglierete per il vostro city break?