Considerata ormai un’arte a tutti gli effetti, la street art ha invaso le città di mezzo mondo e ha raccolto sempre più consenso da parte del pubblico che non vede l’ora di fotografarsi vicino ad un’opera appena confezionata. Noi di That’s All Trends abbiamo riunito in una lista le città che ospitano gli interventi più celebri, il vostro Instagram ci ringrazierà per questo tour di street art nel mondo!

Street art nel mondo – BRISTOL

Bristol, dov’è nato il grande Banksy, è la città che attualmente ospita una serie di eventi in favore dell’arte urbana che è considerata dai cittadini un vero e proprio motivo di vanto. Ogni anno milioni di writers giungono in pellegrinaggio nella città britannica ormai piena di graffiti. La via più celebre è Nelson Street dove risiede il progetto See No Evil, che ha visto la partecipazione dei migliori street artist al mondo.

street art nel mondo

Street art nel mondo – LONDRA

Non si può pensare alla street art nel mondo senza pensare a Londra. La capitale inglese è stata, ed è ancora, terreno fertile per questa forma d’arte che occupa interi quartieri e che vanta i lavori di alcuni dei più grandi street artist in circolazione. Degna menzione va fatta, oltre che a Banksy, anche a Stik, David Walker e Alex Sanna, la cui arte viene instagrammata a più non posso.

Street art nel mondo – BERLINO

È proprio a Berlino che nel 2017 è stato inaugurato il primo museo totalmente dedicato alla street art. Urban Nation, è una realtà unica nel suo genere, che si propone come punto di riferimento per tutti gli appassionati. Ma d’altronde non avrebbe potuto esser altrimenti. Subito dopo la caduta del Muro gli street artist sono stati primi artefici della riqualificazione urbana della capitale. I messaggi di pace, le illustrazioni, i disegni  che prima coprivano la barriera hanno iniziato a spuntare in ogni angolo della città da Mitte a Friedrichshain.

Degna di menzione la East Gallery, la galleria d’arte all’aperto più grande del mondo. Con il suo chilometro e più di lunghezza, la galleria è senza dubbio una tappa obbligata per tutti gli amanti della Street Art.

Street art nel mondo – PARIGI

Parigi ospita molte opere di street art sia nella periferia che nel centro città. Da non perdere l’opera di Shepard Fairey, Legalitè Ègualitè Fraternitè, o il ritratto di un uomo che fa segno di fare silenzio ai passanti di Jef Aérosol in Place Igor Stravinsky.

street art nel mondo

Street art nel mondo – DUBLINO

Non tutti sanno che la capitale irlandese è costellata di veri capolavori. Lo scopo della street art a Dublino è quello di dare un maggior prestigio agli spazi pubblici della città. Le zone dove ammirare i bellissimi murales variopinti sono senza dubbio Camden Street, South Great George Street, Thomas Street e Temple Bar.

Street art nel mondo – LISBONA

Passeggiando per la capitale portoghese può capitare di imbattersi in un quartiere chiuso tra molte stradine che non è altro che il Museo Efémero, che racchiude numerosi interventi. Inoltre, impossibile perdersi  il quartiere di Mouraria, dove le foto degli abitanti sono stampate sui muri, il palazzo abbandonato sulla Avenida Fontes Pereira de Melo le cui pareti sono ricoperte di vecchissimi graffiti. 

Street art nel mondo – TORINO

Sebbene l’Italia veda la presenza di numerose opere in giro per le sue città, Torino è il luogo in cui la street art esprime il meglio. Nel capoluogo del Piemonte, è infatti possibile ammirare numerose facciate di edifici decorate da famosi artisti. I nostri preferiti? Sicuramente i graffiti che decorano l’ex zoo che è ora sede dello Street Art Museum presso il Parco Michelotti. Nonostante l’area non sia accessibile al pubblico è possibile ammirare le opere da lontano, interventi che in un contesto underground e disabitato acquistano ancora più fascino.

Street art nel mondo – MOSCA

La capitale russa grazie al forte rinnovamento urbanistico degli ultimi anni è entrata a far parte della lista delle città simbolo per la street art nel mondo. I graffiti abbelliscono i muri di molti edifici dell’era sovietica e gli artisti che li realizzano sono russi. Il più famoso è senz’altro P183 che come Banksy ha deciso di rimanere anonimo il più possibile.

Street art nel mondo – LODZ

Forse la più giovane città ad ospitare opere di street art nel mondo, la piccola cittadina polacca di Lodz fa parte di un grande progetto governativo di riqualificazione urbanistica. Dal 2009 writers e artisti di tutte le nazionalità si stanno impegnando nel decorare gli edifici cittadini con opere magnifiche che possano abbellire la città e attirare più turisti.

street art nel mondo

Street art nel mondo – SAO PAULO

Nel quartiere di Villa Maddalena è possibile ammirare innumerevoli capolavori di street art riuniti in questo luogo come in una vera e propria galleria d’arte. Il più grande esponente della street art brasiliana è senz’altro Kobra, che come tutti i suoi colleghi brasiliani, dipinge murales di forte denuncia sociale.

Street art nel mondo – BOGOTÀ

Sicuramente merito della street art, la capitale figura ormai tra le città da vedere per tutti gli appassionati di arte. L’Animal Power Crew, Stinkfish e DjLu sono solo alcuni dei nomi di artisti che stanno contribuendo alla riqualificazione artistica del suolo pubblico. Nota infatti per i governi corrotti, le guerre e il traffico di droga, Bogotà sta vivendo un periodo di rinnovamento che è destinato a dare ottimi risultati – o almeno si spera sia così.

Per chi ne volesse sapere di più, la storia della street art di Bogotà è reperibile all’interno di questa interessante lettura.

Street art nel mondo – NEW YORK

Impossibile non notare camminando tra una street e una avenue i graffiti che tappezzano la Grande Mela. Nati e sviluppatisi – illegalmente soprattutto negli anni 80′, i graffiti newyorkesi rappresentano dalla quotidianità ai messaggi politici, dalle battute ironiche a dei bellissimi paesaggi.

street art nel mondo

Street art nel mondo – LOS ANGELES

Los Angeles è quel tipo di città dove ovunque ci si trovi c’è una galleria d’arte, un vernissage o un museo. Ma perché fare file e chiudersi in spazi chiusi quando per le strade ci sono delle opere meravigliose che si possono visitare gratuitamente?

A L.A. è infatti possibile ammirare i lavori di Banksy e di Shepard Fairey tra cui il graffito Hope realizzato su Melrose Avenue.

Street art nel mondo – MELBOURNE

A Melbourne i graffiti sono un vero e proprio affare di Stato. Il Governo australiano infatti, ha un piano per la gestione dei graffiti che prevede l’assegnazione delle opere ad artisti precisi e la loro locazione in spazi appositi. Le opere che spiccano tra tutte sono quelle di Anthony Lister e dell’artista Rone visibili a Hosier e a Caledonia Lane.

Possono considerarsi quindi conclusi i tempi in cui la street art veniva considerata un atto vandalico piuttosto che un’arte. Al giorno d’oggi infatti non c’è città che non vanti tra le sue strade qualche murales o graffito che, oltre ad abbellire lo spazio pubblico, comunica in maniera semplice e immediata un messaggio.

street art nel mondo