Trieste

Trieste, la città che non ti aspetti

Situata tra il mare e la montagna, Trieste non ha niente da invidiare a città come Roma o Firenze anzi, più riservata e meno turistica, è il posto giusto per perdersi tra edifici storici, locali notturni e ristoranti tipici. La domanda sorge spontanea: cosa vedere a Trieste? Noi di That’s All Trends abbiamo selezionato per voi 8 indirizzi dove andare assolutamente!

#1 PIAZZA UNITÀ

Tappa obbligata – e quasi scontata – Piazza Unità di Italia è il punto di ritrovo per tutti i triestini. Affacciata sul mare, la piazza è un punto nevralgico della città che nasconde al suo interno tanti piccoli capolavori. Uno tra questi è la Fontana dei Quattro Continenti.

Quattro Continenti?

Ebbene sì, solo quattro perchè nel 1751 data in cui è stata costruita, l’Australia  non era ancora stata scoperta. Eretta “in gloria alle fortune commerciali della città e quale fonte d’acqua ad utilità di cittadini e visitatori”, la fontana è sovrastata dalla figura dell’Angelo della Fama che, sopra i pacchi, le conchiglie e le merci, ha il compito di mostrare al mondo la grandezza di Trieste.

cosa vedere a trieste

#2 MOLO AUDACE

Il Molo Audace è sicuramente uno dei luoghi più amati sia dai triestini che dai turisti. Situata in centro città questa passerella lunghissima offre una perfetta visuale su tutto il golfo di Trieste. Assolutamente tra le cose da vedere a Trieste in qualsiasi momento della giornata (anche se è consigliato andarci al tramonto) e in ogni stagione!

#3 DA SIORA ROSA

Siora Rosa, situato in Piazza Attilio Hortis, è il tipico locale triestino dove è possibile mangiare sia cibi tipici sia piccole specialità come ad esempio gli gnocchi di susine. Il posto è rustico e l’atmosfera è familiare. Se capitate a Trieste in una stagione calda vi consigliamo di mangiare fuori e di gustarvi la movida triestina che c’è in via Torino.

Trieste

#4 LA BOTTEGA DEL NONNO

Nella zona della Cittavecchia, ha sede una libreria dell’usato unica nel suo genere: la Bottega del Nonno. Questa libreria antiquaria infatti, ha la particolarità di essere divisa in due locali distinti: il primo – situato in Felice Venezian 20 – è un negozietto sommerso dai libri dove il proprietario elargisce consigli di lettura e sono tenute le opere più antiche.  Il secondo – esattamente dall’altro lato della strada, in via del Bastione – è una libreria autogestita dai clienti dove non ci sono cassa né commessi. I clienti infatti, sono liberi di perdersi tra mensole e scaffali e, una volta scelto il libro, vanno a pagarlo nel primo negozio. Tappa imperdibile nella lista “Cosa vedere a Trieste”.

#5 CHOCOLAT

Chocolat è una piccola pasticceria in via Cavana la cui specialità è appunto il cioccolato. Al suo interno lo spazio è ristretto, ma all’esterno è possibile sorseggiare una cioccolata calda o mangiare dei pasticcini su di un enorme tavolo di legno chiaro che richiama l’arredamento interno.

cosa vedere a trieste

#6 OSTERIA DA MARINO

Nell’Osteria Da Marino il tempo sembra essersi fermato. Situata al 5 di via del Ponte, in quello che era il ghetto della città, questo locale ha pochissimi coperti ma un’ampia selezione di vini e piatti tipici. L’atmosfera è intima, le luci sono soffuse e ovunque ci sono oggetti d’epoca. Punto di ritrovo immancabile per cene e aperitivi!

#7 LA BOMBONIERA

Se siete amanti dei dolci e in particolare della Sacher non potrete non adorare questa pasticceria che si trova in via Trenta Ottobre. La Bomboniera è famosa in tutta la città per le sue Rigojansci, torte Pischinger e uova di cioccolata fatte in casa nel forno a legna storico che, come tutto l’arredamento, è rimasto uguale durante tutti questi anni.

#8 GELATERIA ZAMPOLLI 

La gelateria Zampolli è il paradiso di tutti gli amanti del gelato. Situata in via Ghega, nei pressi della stazione apre al mattino presto e chiude a tarda notte così da colmare le improvvise voglie di gelato di turisti e triestini. L’ampia varietà di gusti si accosta all’ampia varietà di prodotti fatti dalla gelateria stessa: oltre il gelato, si possono gustare da Zampolli le torte gelato, le granite, i pasticcini e molto altro ancora.

Musei, monumenti, ristoranti e locali nascosti. Trieste è una città che non ti aspetti, una città che ha una scontrosa grazia che – come diceva Saba –

Se piace, è come un ragazzaccio aspro e vorace, con gli occhi azzurri e mani troppo grandi per regalare un fiore; come un amore, con gelosia.

Related Post

  •  
  •  
  •  
  •  
  • 4
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    4
    Shares
  •  
    4
    Shares
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 4
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •