Manca pochissimo al Salone del Mobile 2018, evento atteso da designer, architetti, arredatori, ma anche appassionati del settore. Uno dei circuiti più ricchi e soprattutto popolari della Design Week è senz’ altro il Brera Design District: ecco cosa vi aspetta nella celebre e centralissima zona milanese.

Brera Design District: eventi all’insegna dell’empatia

Quest’anno gli eventi previsti in questa zona estremamente cool sono oltre 125 e gli espositori quasi 300.  Tra loro Paolo Casati e Cristian Confalonieri di Studiolabo. Ideatori e promotori del distretto, sostengono che il maggior punto di forza di questa zona sia l’empatia. Il tema scelto infatti è: Be Human: progettare con empatia. Con questo approccio ci si rapporta tanto con i professionisti ed esperti del settore, quanto con il pubblico visitatore. Rappresenta una «spinta progettuale e motore che muove la fase creativa, ma anche come dimensione emotiva, obiettivo di un progetto ideale che mira al benessere delle persone».

Brera Design District può ormai essere definito a tutti gli effetti un brand. Grazie a sapienti attività di marketing territoriale ed esperienziale punta alla promozione delle eccellenze e allo sviluppo immobiliare e commerciale del territorio. E lo fa facendo leva sulle emozioni, su una comunicazione evocativa che coniuga tradizione ed innovazione. È un vero e proprio regno dell’arte, situato nel cuore milanese. In esso sono presenti oltre 80 design store permanenti, gallerie d’arte, la Scala, negozi, musei, l’Accademia di Belle Arti, la Pinacoteca.

 

Gli eclettici ambassador

Spiccano gli ambassador del distretto. Daniele Lago, Amministratore Delegato e Head of Design dell’omonimo brand, aprirà i due Appartamenti Lago di Milano a mostre e workshop. (via Brera, 30 e via S. Tomaso, 6) 

Cristina Celestino, che con il progetto Corallo trasformerà uno storico tram del 1928 in un salotto itinerante su rotaie. Questa sala in movimento, impreziosita da velluti Rubelli e moquette, regalerà un bow-window aperto sulla città richiamando atmosfere del passato. La designer friulana rinnova anche la collaborazione con Fornace Brioni con Giardino delle Delizie, collezione di ceramiche dal sapore rinascimentale. (Via Statuto, 18) 

Elena Salmistraro firmerà Dafne, maestosa installazione in piazza XXV Aprile che reinterpreterà il logo Timberland donandogli l’aspetto di un albero luminoso dalle forme femminili.

Fuorisalone: Design ma non solo

I brand che hanno scelto per il Fuorisalone 2018 questo distretto ricco di forme e colori, solo davvero molti. Panasonic, Vitra (presso La Pelota), Hay (Palazzo Clerici)Hem (via Statuto 8)Kvadrat con ReallyMatter Made (Galleria Il Milione) sono solo alcuni.

Eataly Milano Smeraldo che insieme a Liveinslums Onlus presenterà MI–ORTO, progetto di agricoltura urbana in Piazza XXV Aprile con un’installazione di orti-mobili. Design e food verranno fusi in un’esperienza unica. Altro progetto green è Hidden Garden a cura di Pierattelli Architetture in Piazza Gae Aulenti. Si tratta di una zona verde, avvolta da specchi con diversi orientamenti, volti a creare un’oasi lontana dal caos cittadino.

Casa Corriere, insieme a Living, ad Abitare e alle altre testate RCS, sarà presente in un’International Press Lounge allestita presso la Sala Buzzati del Corriere della Sera. Qui avranno luogo incontri con importanti persone del mondo dell’architettura, della moda, del design e della tecnologia. (via Balzan 3)

Ci sarà poi il Brera Design Apartment con Souvenir Milano, una collezione limited edition di oggetti-simbolo di Milano ideati da Stories of Italy, Agustina Bottoni, Cynthia Vilchez Castiglioni, Maddalena Selvini, Astrid Luglio, Giulio Ceppi, Giovanna Carboni, Sour per Bottega Nove, Sara Ricciardi, Leftover per StudioF, Giulio Iacchetti e Gio Tirotto.

 

 

Il design brasiliano a portata di Italia

Particolare menzione merita il design brasiliano con un doppio evento in collaborazione con il Consolato Generale del Brasile a Milano e l’agenzia brasiliana per il commercio e la promozione Apex-Brasil. Uno è la rassegna Modern Brazilian Masters presso lo spazio Etel, l’altro una mostra monografica su Sergio Rodrigues presso Lin Brasil. Presso The Mall Porta Nuova l’architetto Stefano Boeri firmerà un allestimento ispirato a il Pianeta Rosso con videoinstallazioni di Davide Rapp e Giorgio Zangrandi. (via Maroncelli)

 

Ecco pronta la mappa per orientarvi nella Brera del Fuorisalone 2018, basta aggiungere un pizzico di curiosità!