Moreno Ratti, si può definire come un designer sperimentale, da buon carrarese ha sviluppato tutta la sua creatività basandosi sul quotidiano.

Lo spunto parte proprio dalla sua città, Carrara e dopo gli studi presso la facoltà di architettura a Firenze torna alla base con un bagaglio ricco di idee da sviluppare con il prodotto locale per eccellenza, il marmo.

Il suo focus è quello di ottimizzare il progetto. Ogni elemento può essere sempre perfezionato sia a livello concettuale, sia a livello manuale con l’aiuto dell’ esperienza artigianale e delle nuove tecnologie. Così tenta di osservare con un occhio diverso ciò che lo circonda per raggiungere in ogni occasione spunti innovativi che rendano la sua produzione davvero unica.
Gli elementi chiave sono legati all’utilità, alla bellezza estetica e alla semplicità delle cose, senza dimenticare l’influenza fondamentale dell’innovazione.

Il marmo

“Il marmo è un materiale difficile perchè è allo stesso tempo pesante quanto fragile. Rendere il marmo leggero è una sfida”. Così Moreno Ratti definisce il suo materiale di lavoro che plasma a suo piacimento su disegni sempre nuovi optando, inoltre, per metodi di produzione  sostenibili. Descrive il marmo come una divinità, lui stesso lo menziona come se avesse una vera e propria “aurea”. Con la sua attività rende omaggio ad un materiale naturale che studia come un esploratore alla ricerca del tesoro nascosto. Questa è una metafora che può riassumere il metodo sperimentale che Moreno Ratti adotta da sempre.

marmo_lavorazione_ratti

InEquilibrio

InEquilibrio dimostra come un materiale possa acquisire nuove potenzialità e assumere sembianze completamente alternative. É una serie innovativa a tiratura limitata e realizzata a mano di nove vasi con forma cilindrica che trasforma il marmo in oggetto dinamico. “Credo che il mondo non abbia bisogno di quantità ma di qualità” conferma il designer. La solidità della composizione permette un equilibrio perfetto nonostante la forte inclinazione della forma in netto contrasto con la tradizione materica a cui siamo abituati. É un progetto elegante e moderno realizzato dal designer in collaborazione con Atelier Carrara.

inequilibrio4

Sospesa

La combinazione di marmo e resina permette di avere una effetto leggero del prodotto. Gli elementi in marmo sono ottenuti dagli scarti di carotaggio lavorati ad un tornio senza spreco di materiale. Una struttura di sostegno trasparente viene plasmata per incorniciare i vasi che risultano sinuosi e iconici. Questa è la collezione Sospesa.

“Oggi il marmo di Carrara, sempre più considerato solo come merce di scambio alla tonnellata. Per aumentare la resistenza tecnica alle sollecitazioni dei telai che trasformano i blocchi in lastre sottili, viene Resinato. Questa collezione, mette in primo piano la materia e il saper fare artigianale, sempre più raro. La resina rappresenta l’astrazione del materiale scartato (spettro) che un uso sconsiderato impiegherebbe per produrre lo stesso oggetto.”

sospesa_marmo_resina

Introverso

Introverso è un 2in1. È un vaso che poi è stato riproporzionato a misura esponenziale per diventare lavabo per il famoso brand Antonio Lupi, ma non solo. È un 2in1 perché possiede due lati estetici, o forse infiniti. Si presenta essenzialmente come un parallelepipedo in marmo formato da sottili strisce.
“Prima di tutto è nata l’idea, che poi si declina in vari oggetti. Non mi interessano gli oggetti, ma la ricerca, che quando è giusta, si può sviluppare in diverse forme”.

La particolarità è quella di poter letteralmente distruggere i bordi lasciando emergere il nucleo interno del prodotto composto da una struttura grezza nascosta. Il monolite cela qualcosa di etereo e personalizzabile come se lo stesso designer voglia rendere partecipi tutti nella realizzazione del pezzo.
Introverso è nato dalla collaborazione con Paolo Ulian con cui Moreno Ratti lavora a stretto contatto per la realizzazione di diversi progetti ormai.
“Devo tanto a Paolo, mi ha fatto capire cosa non voglio fare. È una Grande persona, che ha messo alla pari il suo nome con il mio dandomi la possibilità di dimostrare quello che so fare. Per me è un Maestro con il quale ho la fortuna di confrontarmi”.

 introverso_marmo_vaso

Ringraziamo il designer Moreno Ratti per averci dedicato il suo tempo prezioso e aver partecipato a questa intervista.