Milano conferma anche quest’anno il grande successo del Salone Del Mobile 2018, il più importante appuntamento del design a livello mondiale.
Per Milano è un impegno prezioso scaturito dai dati dello scorso anno tra Rho Fiera e la città stessa, che ristabiliscono la posizione di Milano come leadership assoluta per il mondo del design.

“Il design è emozione. E Milano è il cuore da cui scaturisce. Lo strumento che mette in connessione questi due elementi è il Salone del Mobile che ad ogni edizione crea nuovi contesti e ospita nuove creatività”, spiega Claudio Luti, presidente del Salone del Mobile. Inoltre “La forza del Salone del Mobile è essere la migliore rappresentazione di creatività e, al tempo stesso, il più importante collettore di business.” conferma.

 

Al Salone del Mobile 2018: cucine e giovani talenti

Sono stati tanti gli eventi d’interesse che hanno collegato il polo fieristico di Rho al centro città.
Partiamo da EuroCucina 2018 e FTK–Technology For the Kitchen che ha promosso la smart kitchen e tutte le tecnologie ad essa correlate. La cucina si dimostra sempre più funzionale e customizzata. Inoltre il luogo di convivialità dove poter socializzare, lavorare permette di interagire con il mondo esterno in ogni momento della giornata.

E poi “Africa/America Latina: Design Emergente”. Questo è stato il tema del SaloneSatellite per i talenti under 35. Riflettori puntanti al sud del mondo per progetti che mantengono un filo diretto con le origini. Testimoni d’eccellenza cureranno le mostre: i fratelli Campana per l’America Latina ed Hicham Lahlou, designer franco-marocchino per l’Africa.

 

Salone Del Mobile 2018 _ Catellani & Smith

 

Le proposte in fiera e fuori, i brand

Come sempre il Salone del Mobile è anche il cuore di Milano che ha vissuto ininterrottamente per tutta la settimana respirando creatività. Passeggiando per le via era impossibile non incappare in qualche esposizione temporanea.

Bottega Veneta ha presentato la sua nuova Home Collection presso la Home Boutique in Via Borgospesso 5, nella cornice di una speciale scenografia ideata dal direttore creativo Tomas Maier. La collezione di sedute è stata ampliata con nuove famiglie e nuovi dettagli, presentati già in anteprima a New York. Tra gli highlight anche tre nuovi modelli di lampadario in bronzo creati in collaborazione con la designer di gioielli Osanna Visconti di Modrone.

Seletti e Studio Job hanno unito le loro forze arricchendo con un nuovo e sorprendente prodotto il progetto Blow in occasione del Salone Del Mobile 2018, famiglia di oggetti dal design dichiaratamente pop. Conferma così la sua ascesa creativa di cui vi avevamo già parlato qui con altre novità. E’ stata presentata la nuova lampada Cora con il suo street style ispirato ai fumetti. Come racconta Job Smeets, si tratta di un punto di incontro tra scultura e divertimento, soprannominata “serious fun”.

Falmec ha esposto una nuova cappa disegnata da Francesco Lucchese che sfrutta in modo intelligente lo spazio arredando l’ambiente cucina in modo personale. Dotata di porte USB e prese per collegamenti interattivi inoltre offre la possibilità di alloggiare un piccolo orto domestico come accessorio pensato per la coltivazione di piante aromatiche direttamente in cucina. La dimostrazione di un prodotto del futuro che rispetta ed accoglie l’ambiente.

L’ armonia tra il classicismo europeo e l’esotismo orientale ha dominato forme e colori per i nuovi prodotti Alivar della collezione Home Project disegnata da Giuseppe Bavuso. Lo scrittoio per appunti o racconti di viaggio e un elegante consolle make-up rappresentano un perfetto equilibrio tra passato e contemporaneità. Sono completati dalla nuova seduta Margot Relax, capace di far rivivere sofisticate atmosfere di un tempo passato grazie al tocco vintage.

 

Salone Del Mobile 2018 _ Seletti

Il Salone del Mobile 2018 è stato questo e molto altro, rinnovando l’appuntamento all’ anno prossimo, non più per soli design addicted. Per rimanere sempre aggiornati con le tendenze del design però un’altra data da non perdere sarà quella del 22-24 novembre, questa volta per il Milano Shanghai.