In concomitanza con l’arrivo dell’autunno, Londra si appresta a diventare capitale del design. Dal 17 al 25 settembre infatti si apriranno le  porte del London Design Festival. La kermesse, che negli ultimi anni è diventata tappa fissa per gli amanti del design e dell’architettura, prenderà vita catapultandoci in un mix di arte, design, architettura ed exhibition.

Potrete passeggiare per le vie di Londra ed imbattervi in futuristiche installazioni, partecipare a dibattiti su temi attuali di architettura e design e, perché no, partecipare a qualche costruttutivo workshop. Ma veniamo al dunque. Se dovessi andare a Londra per il London Design Festival cosa dovrei, senza esitazioni, visitare? Provo a farvi una mia piccola lista basata su info che ho trovato in rete e su qualche dritta che mi ha passato gentilmente qualche collega londinese.

THE SMILE – (Chelsea College of Arts , 16 John Islip Street)

London Design Festival 2016 - The Smile

The Smile è un installazione di Alison Brooks Architects che ha la funzione di far sorridere la città. Infatti è una grande costruzione tubolare composta da pannelli di legno che formano un grosso “sorriso”. Le due estremità sono aperte in modo da far interagire il visitatore con il paesaggio circostante. Le pareti delle facciate sono forate permettendo la fuoriuscita della luce interna che si accenderà nelle ore serali e permetterà di vedere, e capire, l’installazione anche al buoio.

THE GREEN ROOM – (Victoria and Albert Museum, Cromwell Road)

London Design Festival 2016 - The Green Room

Come ogni anno il Victoria and Albert Museum ospiterà molte installazioni. Una di questa è The Green Room creata dallo studio di design Glithero in collaborazione con Panerai. Sarà un opera multi-sensoriale che permetterà al visitatore di percepire in maniera diversa l’idea di orologio. Una delle scalinate del museo verrà occupata da tubi colorati di silicone collegati ad meccanismo superiore con movimento rotatorio.

FOIL – (Victoria and Albert Museum, Cromwell Road)

London Design Festival 2016 - Foil

Siamo sempre nel V&A Museum e più precisamente nella Tapestry Gallery. Il nome dell’installazione è Foil e il suo creatore è il designer Benjamin Hubert. Foil è una striscia ondulata di 20 metri composta da piccole tessere triangolari. Queste tessere, in continuo movimento, creeranno effetti visivi sbalorditivi ed inaspettati.

ELYTRA FILAMENT PAVILION – (Victoria and Albert Museum, Cromwell Road)

London Design Festival 2016 - Elytra

Nei giardini del V&A Museum vi imbatterete in una spettacolare opera dell’architetto Achim Menges. L’installazione, già inaugurata qualche mese fa, è un un progetto molto particolare ed ingegneristico. Il padiglione, concepito come un elemento biomimetico, è stato costruito con l’impiego della robotica. Il 22 settembre non perdete l’occasione di poter assistere a questa lavorazione, programmata proprio in occasione del London Design Festival.

L’EDEN – (147 Wardour Street)

London Design Festival 2016 - Eden

L’Eden è un installazione promossa dalla maison produttrice di champagne Perrier-Jouët e progettata dal designer Noe Duchaufour Lawrance. L’Eden è un esperienza sensoriale che introduce il visitatore in un nuovo rituale del bere lo champagne. Caratterizzata da un forte impatto naturalistico, L’Eden, è il primo giardino bio-reattivo capace di interagire con il visitatore.

Queste sono solo alcune delle opere ed installazioni che potrete visitare, anche perché, durante il tragitto, vi imbatterete in numerosissime attrazioni dedicate al London Design Festival.

Sicuramente da visitare ci sono anche i vari Design District. Per esempio il Chelsea Design Quarter, quartiere noto per la sua freschezza e per la sua concetrazione di specialisti del settore. Oppure il Brixton Design Trail che coinvolgerà artisti locali, designer ed associazioni creative per lo sviluppo di installazioni, opere d’arte ed eventi. E perché non visitare anche la Biennale, alla Somerset House, in cui 37 nazioni, tra cui la nostra, si confronteranno sul tema dell’utopia.

London Design Festival 2016 - Brixton

Rapprensentazione grafica delle via del Brixton Design Trail

Non dimentichiamoci anche della parte più cool dell’evento. Il London Design Festival promuoverà eventi mondani come aperitivi e serate a tema. Qui, sorseggiando un cocktail, potrete scambiare opinioni, rispolverare come si deve il vostro inglese e conoscere persone nuove.

Quindi, una volta arrivati a Londra munitevi di guida tascabile e siate curiosi!!!

Per info: www.londondesignfestival.com