La Collezione Peggy Guggenheim di Venezia, dal 30 marzo al 17 aprile 2017, durante il progetto di Kids Creative Lab proporrà una mostra frutto della collaborazione con OVS, con materiali di riuso e dedicato alle Scuole primarie d’Italia.

Dopo aver trattato, nel corso degli anni, varie  tematiche il rapporto tra arte e moda, ecologia, natura, agricoltura, alimentazione, biodiversità – è questo il quinto anno del progetto educativo che rivolge un’attenzione speciale alla formazione e crescita dei bambini.

Le tematiche di questa  edizione sono particolarmente attuali con oltre 1.400.000 bambini, 50.000 classi, 6.000 scuole, coinvolte.

Happy children

La Collezione Peggy Guggenheim è il più importante museo in Italia per l’arte europea e americana del XX secolo e ha sede a Venezia in quella che fu l’abitazione di Peggy Guggenheim.

Ospita la collezione personale d’arte della mecenate americana, con opere di Picasso, Kandinsky, Magritte, Pollock e Miró.

OVS è il primo brand italiano nell’abbigliamento donna, uomo, bambino con oltre 900 negozi in Italia e all’estero.

COLLEZIONE PEGGY GUGGENHEIM, VENEZIA - 2010 SPAZI MUSEALI INTERNI

La quinta edizione di Kids Creative Lab intreccia il tema dell’arte e dell’educazione dei bambini alla sostenibilità e tutela dell’ambiente, per sensibilizzare le generazioni future al tema dell’ecologia e della salvaguardia del pianeta, oggi di estrema importanza.

Il progetto si avvale della prestigiosa collaborazione con Lucy e Jorge Orta, artisti noti internazionalmente per il loro impegno in progetti che sensibilizzano l’opinione pubblica.

Grazie infatti all’attenzione verso lo sviluppo sostenibile del pianeta, hanno fatto della modalità partecipativa i fondamenti della propria produzione artistica.

kcl-_02

I due artisti, insieme al Dipartimento di Educazione della Collezione Peggy Guggenheim, hanno ideato e sviluppato un laboratorio creativo, SostenART da condurre in classe incentrato sul tema dell’acqua e dell’equilibrio, nell’ecosistema marino.

SostenART  è una riflessione attorno al riutilizzo sostenibile, oltre che artistico, della plastica, ma anche un sos per la salvaguardia della vita degli oceani, tramite un metaforico messaggio in bottiglia.

kcl-_01

Nel laboratorio, i bambini, sono tenuti  a scrivere un testo a più mani –  grazie alla tecnica del “Cadavre exquis”, gioco amato da André Breton, teorico del Surrealismo –  che viene poi inserito in una bottiglia di plastica.

Tutte le bottiglie, contenenti i coloratissimi messaggi criptati, daranno vita a un’unica grande installazione curata proprio da Lucy e Jorge Orta: un suggestivo paesaggio marino esposto in occasione della mostra.

kcl-_03
La scuola che parteciperà alla mostra conclusiva, con il maggior numero di alunni e classi, si aggiudicherà un percorso formativo per alunni e docenti a cura di EF Education First: due International week per gli studenti, formazione online per i docenti e materiali didattici.

La scuola riceverà inoltre 500 borracce riutilizzabili di Dopper, per incentivare un consumo sostenibile dell’acqua e sensibilizzare i bambini sull’impatto dei rifiuti di plastica monouso.

Kids Creative Lab gode inoltre del patrocinio del Comune di Venezia.