Come detergere correttamente il viso – Una guida pratica

Nessuno uscirebbe di casa senza essersi prima fatto una doccia; senza essere lavati e puliti si ha vergogna persino ad aprire la porta al postino! Perché non dovrebbe essere lo stesso per il viso?

Tutti i giorni, sia al mattino che alla sera, il nostro volto va pulito e lavato con i prodotti adatti. In questo modo non solo aiutiamo la pelle a respirare e a liberarsi dalle impurità, ma permettiamo anche alle lozioni idratanti di arrivare più in profondità. Infatti rimuoviamo dall’epidermide lo sporco che funge da barriera.

La cura quotidiana del viso è l’unica vera arma che si ha contro le rughe, va praticata con costanza e la detersione del viso rappresenta un passaggio imprescindibile di questa cura, ma non lasciatevi spaventare: bastano tre minuti del vostro tempo al mattino e alla sera. Vediamo nel dettaglio come detergere correttamente il viso.

Come detergere correttamente il viso – La detersione perfetta: i prodotti su cui puntare

Per una detersione perfetta non si può prescindere dall’uso di una combo semplice ed efficace, quella costituita da latte detergente e tonico. Questi due prodotti agiscono in modo sinergico ed è meglio utilizzarli in modo combinato, avendo cura di far sempre seguire al passaggio del latte detergente quello del tonico. Solo in questo modo si ha la certezza di rimuovere tutto il sebo in eccesso, le tracce di smog, il trucco, le impurità e la polvere che si sono accumulati sul viso.

Come detergere correttamente il viso – Il latte detergente…

Quando si deve scegliere il latte detergente bisogna stare ben attente a prendere il prodotto adatto al tipo di pelle. Una soluzione molto nutriente farà produrre ancora più sebo al viso ed è del tutto sconsigliata a chi ha la pelle grassa; mentre chi ha la pelle secca non potrà di certo utilizzare quei latti detergenti pensati per chi ha problemi di sebo in eccesso (questi prodotti sarebbero troppo aggressivi e seccherebbero ulteriormente il volto). 

…quello giusto! 

In commercio esistono molte varietà di latte detergente: arricchite con acido ialuronico o il burro di karité per le pelli secche; in formato gel o contenenti sostanze lenitive e sebo-regolarizzanti per venire incontro alle esigenze delle pelli più impure e grasse.

Il consiglio è quindi quello di scegliere il latte detergente migliore in base al nostro particolare tipo di pelle e di metterne una piccola quantità su un dischetto di cotone così da passarlo su tutto il viso. Questo gesto va compiuto non solo alla sera per struccarsi, ma anche al mattino per rimuovere il sebo in eccesso, il sudore e le cellule morte che si sono accumulate sul viso nel corso della nottata.

Come detergere correttamente il viso – Il tonico

Dopo aver passato il latte detergente, e prima di stendere la crema idratante, per completare la detersione perfetta del viso bisogna utilizzare il tonico. Questo prodotto svolge diverse funzioni: rimuove quelle impurità che sono resistite al passaggio del latte detergente, ridà al viso una sferzata di idratazione (solitamente il latte detergente tende a seccare la pelle) e riequilibra il naturale pH del viso. Attenzione, piccolo consiglio pre-chiusura: il tonico non va passato sul viso, ma va invece picchiettato (ovviamente su tutto il volto).

Terminata la detersione, si può passare alla crema idratante e al make-up e il vostro viso è pronto a risplendere in tutta la sua bellezza.