Le nuance del 2019 pare proprio giocheranno tra tinte ad effetti speciali contrapposte alle palette tradizionali. Attraverso il colore della propria chioma quest’anno ci si potrà esprimere liberamente, dando sfogo al proprio estro creativo.

Come al solito a lanciare le tendenze più in voga sono le star, ma ultimamente a dettare legge si è anche aggiunto il colosso di Instagram. Moltissime foto e infiniti hashtag nel popolarissimo social hanno riguardato proprio l’argomento capelli, decretando i colori dell’anno.

Le nuance del 2019 per chi osa

Il colore che più ha fatto parlare di sé durante queste prime settimane del 2019 è l’azzurro ice. Una tra le prime a supportare il blu che fa tendenza è stata Ruby Rose, la quale ha pubblicato uno scatto sfoggiando la nuova acconciatura. Capelli da regina dei ghiacci, in cui l’azzurro sfuma verso un grigio ghiacciato. Anche Lady Gaga ai Golden Globes ha dimostrato di apprezzare questo trend, così come Kylie Jenner che è stata ritratta con dei capelli da fata turchina nel ponte di Capodanno.

nuance del 2019- azzurro ice

Un certezza nell’ambito delle colorazioni sembra essere il rose gold, già affermato durante l’estate 2018. Reso celebre da Guy Tang, questo colore fonde il biondo dorato al rosa e ha dimostrato di essere abbastanza versatile per ogni tipo di carnagione: per le pelli più pallide è meglio sceglierlo in una sfumatura più chiara, mentre gli incarnati più scuri saranno valorizzati dai contrasti dati dal rosegold più scuro e deciso.

Tra i capelli più audaci quest’anno si fa strada il living coral, ovvero la tinta Pantone del 2019. Quale miglior modo di onorare il colore dell’anno corrente che tingersi i capelli di un bellissimo corallo? Questa tinta che vede mixati l’arancione, il rosa ed il pesca è briosa e leggera ed invita a prendere la vita con allegria. A seconda dei gusti può essere declinato anche in modo più delicato grazie alla possibilità di creare delle sfumature dorate, mostrandosi così molto versatile.

Last but not least, bisogna assolutamente segnalare l’opal hair, che si era già fatto strada tra le tendenze del 2018, ma quest’anno verrà reso ancora più glossy. Stiamo parlando di una versione più soft degli unicorn hair, ed il risultato ricorda l’opalescenza delle perle. Viene applicato un tonalizzante lavanda ad un biondo platino ed in seguito vengono aggiunti pigmenti arcobaleno e dal rosa al menta metallico.

nuance del 2019- opal hair

Le nuance del 2019 più classiche

Per chi non se la sentisse di azzardare con colori appariscenti come quelli citati, ecco qualche spunto per dei colori indimenticabili, ma indubbiamente meno trasgressivi.

Principe del 2019 sembra proprio essere il castano cioccolato, sfoggiato dalla bellissima Meghan Markle. Ma anche chi ha fatto del rosso e al massimo del biondo il proprio cavallo di battaglia ha ceduto alla tentazione del castano. Proprio Emma Stone è stata paparazzata ad una partita NBA con questa favolosa novità, e ha fatto definitivamente innamorare tutti di questo cambiamento durante gli Annual Producers Guild Awards. Il trend vede questa colorazione piena, senza schiariture naturali, proprio come Meghan, sono, però ben accette le sfumature, che nel caso di Emma Stone sono ramate. Questa nuance risalta sicuramente l’incarnato etereo dell’attrice, ma si adatta a qualsiasi sottotono, rendendosi molto versatile.

nuance del 2019- castano cioccolato

Sebbene si possa dire che questo sia l’anno del castano, ritorna sulla scena l’ash blonde, l’iconico biondo cenere degli anni ’90. Questa tinta è meno eclettica, perché valorizza notevolmente gli incarnati chiari con sottotono freddo oppure rosato.

A mettere d’accordo bionde e castane arriva la schiaritura caramello, che dona lucentezza, senza però allontanarsi eccessivamente dal colore naturale. Partendo da un biondo scuro si ottiene un caramel latte hair, grazie alla tecnica del balayage. Per le carnagioni più olivastre è perfetto il caramel mocha hair, che si ispira più al caffè come colorazione.

Infine l’ultima nuance del 2019 che sta spopolando sui social è il mushroom hair, che scurisce le bionde e schiarisce le brune. Ispirandosi alle striature dei funghi, riesce ad arricchire la palette naturale dei nostri capelli, aggiungendovi un po’ di luminosità. A seconda della base vengono aggiunte diverse sfumature di castano più chiaro o più scuro, fino ad arrivare al taupe e al grigio.

nuance del 2019- Grigio

Se avete sempre avuto colori dalle tinte sobrie, ma l’idea di avere un colore insolito vi stuzzica, potete provare seguendo questi consigli adv.

Insomma, se desiderate cambiare qualcosa nella vostra vita, questo 2019 vi dà l’occasione di partire dai capelli. D’altra parte sapete come si dice… new hair, new me!