I tagli di capelli 2019, che siano corti, medi o lunghi, avranno tutti una parola in comune: minimalismo. Il famoso detto less is more rimane un imperativo per essere chic e naturali, senza strafare. Quest’anno sono messi al bando i tagli troppo complicati, parleremo solo di portabilità, senza troppe astrazioni. Le linee di questi tagli di capelli 2019 saranno pulite, semplici da mantenere e da gestire.

Tagli di capelli 2019: lunghi e romantici

Cominciamo dalle inguaribili sognatrici che scelgono sempre e comunque di mantenere i capelli lunghi. I tagli del momento vedono i capelli lunghi prevalentemente lisci e con poco volume, il più semplici e naturali possibile. Magari un po’ di movimento può essere dato da una leggera scalatura sulle lunghezze, ve lo concediamo! Se l’idea di avere i capelli liscissimi non vi piace proprio -possiamo capirlo- potete sicuramente optare per un effetto leggermente ondulato, molto elegante, dato dalle ormai intramontabili beach waves. Il file rouge di quest’anno, però, è la naturalezza, quindi onde sì, ma naturali, lasciate al caso, non troppo definite.

Le acconciature più cool per questo taglio scoprono le orecchie, incorniciando così il viso per un effetto esclusivo. Le scriminature centrali sono sempre di gran tendenza, ma anche portare indietro tutti i capelli per ottenere un effetto provocante può essere un’ottima scelta.

tagli di capelli 2019 lunghi lisci

Tagli di capelli 2019: medi e classy

I tagli di capelli medi trovano quest’anno un vero e proprio riscatto: il caschetto più o meno lungo pare essere il taglio preferito da molte. Nonostante sembri un taglio semplice, può rivelarsi molto versatile: immaginatelo minimal con la riga in mezzo oppure più rock con la frangia e magari leggermente mosso o scompigliato, oppure ancora con un sofisticato ciuffo di lato. Sicuramente il caschetto dà carattere a chi lo porta e spesso rende molto più intriganti. Evitate di scegliere il carrè se avete il viso tondo, per non accentuare questa vostra caratteristica, meglio qualcosa di scalato, oppure un ciuffo per movimentare la vostra immagine.

Di certo, invece, il caschetto lungo slancia la figura, adattandosi a tutti i tipi di viso. In fondo se è uno dei tagli più usati del momento ci sarà un motivo no? Altro caschetto che torna alla ribalta è quello corto dietro e più lungo davanti, come sempre l’asimmetria dà un tocco glam ai look. Il principe dei carrè sicuramente sarà il classico ondulato, che permette di lasciare le naturali onde dei capelli più o meno definite, per un effetto romantico e senza tempo.

tagli di capelli 2019 medi ondulati

Tagli di capelli 2019: corti e glamour

I tagli corti sono come sempre quelli più innovativi e cool e per portarli servono sicuramente una personalità forte e una spinta verso la modernità. Lisci, mossi, texturizzati, addirittura rasati a zero, i capelli corti ci lasciano scegliere tra un’infinita possibilità di espressioni. Se avete dei bellissimi ricci potete sempre considerare di valorizzarli con un pixie cut, i tagli boyish non richiedono per forza il sacrificio del riccio.

Una chicca di questo 2019 è il choppy crop, un taglio rubato ai maschietti: si tratta di un corto molto irregolare e ricco di volumi, si può lasciare al naturale oppure texturizzarlo con il gel per un sofisticato effetto androgino.

tagli di capelli 2019 - super corti

Se qualcuna di queste proposte vi ha stuzzicato magari potreste decidere di darci un taglio! Oppure, se i grandi cambiamenti non fanno per voi, prendete ispirazione per dare una rinfrescata al vostro look e ricordate: semplicità quest’anno significa eleganza.

Qualche dubbio su quali nuance siano più di tendenza nel 2019? Ve lo diciamo qui.