Il 2017 è stato un anno decisamente entusiasmante per gli appassionati di serie tv.  Tra le altre, abbiamo scelto 5 serie tv del 2017 che abbiamo amato e che ci hanno coinvolto moltissimo.

1. Tredici

5 serie tv del 2017 - trediciTredici è indiscutibilmente una di quelle serie che ci ha fatto indignare, discutere, schierare da una parte e dall’altra. Prodotta per Netflix da Selena Gomez, mette in scena la tragica parabola di Hannah, ragazzina suicida a seguito di piccoli e grandi atti di bullismo.

La serie ha il grande pregio di far riflettere sul potere che ognuno di noi ha sugli altri. Atti di ordinaria gentilezza posssono persino compiere l’impresa di salvare una vita. Dall’altra parte, accende i riflettori sul problema del bullismo in ambito scolastico, invitando a una concreta presa di posizione.

2. Big Little Lies

5 serie tv del 2017 - big little liesNasce come miniserie ma è una grande serie a tutti gli effetti: ha trionfato agli Emmy Awards con ben sei statuette. Adattamento dell’omonimo romanzo di Liane Morarty, l’escamotage narrativo della serie è un delitto dal movente ignoto. Investigando sul possibile assassino, vengono a galla verità sepolte, segreti inconfessabili, violenze taciute per anni.

Big Little Lies è una serie tv che trascina lo spettatore in un vortice ipnotico, schiaffeggiandolo con la potenza della realtà. Magistrale la fotografia, la colonna sonora e il cast stellare: Nicole Kidman, Reese Witherspoon, Laura Dern, Shailene Woodley e Zoe Kravitz.

3. The Handmaid’s Tale

5 serie tv del 2017 - the handmaid's talesTimVision porta in Italia la serie più disturbante e geniale del 2017. Tratta dal romanzo  Il racconto dell’ancella di Margaret Atwood, The Handmaid’s Tale immagina un futuro distopico e terribile in cui le donne sono completamente assoggettate agli uomini. Il viso espressivo di Elisabeth Moss rende l’angoscia e la frustrazione di un mondo arido, in cui le donne sono ridotte a semplice mezzo di procreazione.

Non è un caso che le ultime manifestazioni per la parità di genere abbiano visto molte ragazze sfilare con un grande cappuccio bianco e un mantello rosso. Gli indumenti indossate dalle ancelle sono usciti dalla finzione televisiva per diventare uno strumento di lotta e rivendicazione.

4. Glow

5 serie tv del 2017 - glowNetflix produce una piccola chicca sul mondo del wrestling femminile anni ’80. Fenomenale l’interpretazione delle protagoniste, in primis Alison Brie, e la ricostruzione storica molto accurata. Il piccolo schermo si colora di paillettes, strass, trucco appariscente, capelli cotonati e body laminati. Il grande punto di forza di Glow è la centralità delle donne. Donne che per un motivo o per l’altro hanno perso l’autostima e vogliono riconquistarla. Il ring è reale e metaforico: bisogna lottare per prendersi un posto nel mondo. Le nostre wrestler ce la fanno perché capiscono che la forza non è solo una questione di fisicità.

5. Alias Grace

5 serie tv del 2017 - alias GraceSulla scia del successo di The Handmaid’s Tale, Netflix produce un’altra serie tratta da un romanzo della Atwood. Sara Gadon interpreta Grace, una ragazza che, alla metà dell’800, viene accusata di un terribile omicidio. Lo spettatore è inchiodato allo schermo nel tentativo di definire la sua presunta colpevolezza. Su tutti i personaggi aleggia ambiguità e sospetto.

Tematiche fondamentali sono ancora una volta la violenza sulle donne, gli abusi di potere, le disparità sociali. Fortemente consigliata soprattutto per gli amanti della letteratura. La serie tv, infatti, è colma di citazioni poetiche, da Emily Dickison a Shelley.

Vi abbiamo raccontato di 5 serie tv del 2017 che abbiamo amato. Non resta che aspettare le novità dell’anno nuovo!