Glass il cinecomic di M. Night Shyamalan non è altro che il sequel e crossover dei film Unbreakable – il predestinato del 2000 e SPLIT del 2017. Questo è il terzo capitolo che conclude la trilogia dedicata ai ” supereroi “dal regista del Il Sesto Senso.

glass il cinecomic

James McAvoy e Anya Taylor-Joy di nuovo insieme nei rispettivi ruoli di Kevin e Casey

IL VIGILANTE

Bruce Willis torna nei panni di David Dunn, l”unico sopravvissuto al deragliamento di un treno avvenuto anni prima a Philadelphia. La città americana dove è ambientata l’intera trilogia e dove vivono tutti i protagonisti di questa storia. David dopo la morte della moglie, vive e lavora con il figlio Joseph ormai adulto, che è interpretato sempre da Spencer Treat Clark, il ragazzino attore del primo film. Ovviamente sa che suo padre possiede una forza sovrumana e la facoltà di indovinare gli istinti criminali di tutte le persone che tocca. Quindi chiuso il loro negozio di elettrodomestici, papà e figlio si uniscono nella lotta contro il male come un duo di supereroe e il suo aiutante, collegato ad un computer.

glass il cinecomic - Bruce Willis

Bruce Willis Il Vigilante David Dunn

LA BESTIA

David durante un giro di ronda nei luoghi dove risiede La Bestia, che ha catturato delle cheerleaders, nota per caso un strano individuo. Questo non è altro che una della ventiquattro personalità, che fanno parte del disturbo dissociativo dell’identità di Kevin Wendell Crumb. Ovviamente James McAvoy ritorna nel corpo del pericolosissimo psicopatico ma anche in quello dell’innocuo Hedwig, che crede d’aver nove anni. Il Vigilante sfiorandolo ha una visione di dove risiedono le ragazze rapite, corre indossando il suo immancabile cappuccio verde al covo e le libera ma si ritrova anche ad affrontare La Bestia. Nel bel mezzo della lotta sotto la pioggia però i due vengono catturati e portati via all’istituto mentale.

glass il cinecomic- James McAvoy

L’attore scozzese James McAvoy è Kevin Wendell Crumb nella personificazione della Bestia

MR GLASS

All’ospedale psichiatrico è detenuto anche Elijah Prince “l’uomo di vetro”, il nemico giurato del Vigilante nel primo film che viene interpretato di nuovo da Samuel L Jackson. Qua si fa la conoscenza della dottoressa Ellie Stample, l’attrice Sarah Paulson, l’unica nuova entrata nel cast dei protagonisti. Ellie ha creato per ognuno una cella che li vieta nell’uso dei loro poteri, per David terrorizzato dall’acqua appena cercherà di rompere la porta blindata si innescherà una pompa idrante. La più sorprendente è la macchina che produce flash che serve a disarmare Kevin con le sue identità e anche al regista, come trucco per far recitare a James McAvoy tutti i ventitré ruoli.

glass il cinecomic - MrGlass

Samuel L Jackson è Mr Glass

IL CINECOMIC

Mr Glass invece è sedato sulla carrozzina, ma come avverte l’anziana madre forse sta solo fingendo di collaborare e che ha in mente qualche oscuro piano per liberarsi. La dottoressa rivela che gli sono stati dati tre giorni per convincere i pazienti con abilità speciali che non sono come i supereroi. Ovviamente non posso svelare altro della trama perché se no vi rovinerei le sorprese al suo interno. M. Night Shyamalan ritorna nella scelta registica da thriller e d’azione di Unbreakablelasciando i toni horror di SPLIT. Questo film è la giusta dose di cinecomic ma senza mostrare troppa violenza e sangue visto che è distribuito dalla Disney, famosa per le sue censure. Come suggerimento finale prima della visione di Glass vi propongo di recuperare i due precedenti che sono disponibili in streaming anche su Netflix.

glass il cinecomic - Sarah Paulson

Sarah Paulson veste i panni della dottoressa che vuole curare i tre protagonisti

 

Ci vediamo alla prossima recensione, intanto vi consiglio di leggere questa sul film vice l uomo-nell ombra.