Anna Molinari nella Blumarine AI19 ha voluto racchiudere la quintessenza dello stile della maison con la Mia Blumarine.

Il “sogno” Blumarine continua, e lo fa racchiudendo nei capi per il prossimo inverno tutto ciò che da sempre lo contraddistingue. Tutta l’armonia e la bellezza, unite alla seduzione, intrinseche nelle passate stagioni prendono vita.  La donna Blumarine è allo stesso tempo seducente, diva e moderna. 

I grandi classici vengono riproposti, in chiave nuova che però racchiude tutta la storia della maison dando vita a La mia Blumarine.

Blumarine AI19

I capispalla leopardato in questa collezione sono impreziositi da perle e ricami a forma di nodo d’amore. I golfini Bluvi diventano divertenti grazie a grandi occhi in taffettà e sono abbinati a strette gonne a tubino.

Le giacche in kid leopardato e le leggerissime bluse fanno in modo che le gonne a panier possano far sbocciare la silhouette. La maglia traforata come se fosse pizzo, le piume ed i bustier in velluto rendono contemporanei e romantici gli abiti neri. 

Blumarine AI19

Lo chiffon ed il pizzo chantilly degli ampi ed eterei abiti da sera si contrappongono al velluto degli abiti sartoriali dal taglio maschile. Una business woman che rispecchia le tendenze ai19 in tutto e per tutto.

Blumarine AI19

La Regina delle Rose, come sta definirsi la designer de La mia Blumarine, non ha dimenticato il suo fiore preferito. Le rose rosse che sono da sempre simbolo di passione e sensualità non mancano. Nello stile Blumarine questo fiore, probabilmente a causa del grande numero dei suoi petali, rappresenta le infinite sfaccettature dell’animo femminile.

Le rose sono celebrate in qualsiasi interpretazione possibile. Sugli abiti in chiffon le troviamo in stampa all over. Ricamati creano motivi floreali in contrasto con i geometrici motivi argyle.

I ricami che impreziosiscono gli abiti da sera sono in paillettes oro e platino. I due pattern che contraddistinguono il brand, le rose ed il leopardato, si fondono assume su alcuni capi.

Blumarine AI19