Da quando Riccardo Tisci è stato nominato direttore creativo di Burberry, tutto il mondo della moda freme nell’attesa di vedere come lo stilista italiano trasformerà il marchio che al meglio incarna l’essenza british. E Riccardo ha deciso di iniziare con il botto!

Burberry chiama Westwood.

Con un post su Instagram, lo stilista ha annunciato la collaborazione tra Burberry e Vivienne Westwood. “Vivienne Westwood è stata una delle prime designer a farmi sognare di diventare stilista e quando ho iniziato a lavorare da Burberry ho pensato che sarebbe stata l’occasione perfetta per avvicinarla e fare qualcosa insieme” ha dichiarato Tisci. “È una ribelle, una punk e non ha rivali nella sua unica rappresentazione dello stile British che ha ispirato molti di noi. Sono incredibilmente orgoglioso di quello che creeremo insieme”.

Burberry chiama Westwood

Vedi i post Instagram di Riccardo Tisci

Riccardi Tisci non è nuovo a idee del genere. Quando era direttore creativo di Givenchy, per la campagna A/I 2015-2016, chiamò come testimonial Donatella Versace. Fu il primo caso di una stilista che metteva la faccia per la pubblicità di un brand che non era il suo. E anche in questo caso, Tisci ha deciso fin da subito di imprimere la sua visione personale al nuovo corso del brand. La scelta di lavorare con Vivienne Westwood per una collezione sembra la decisione più naturale possibile. Questa collaborazione non solo rimarca e mantiene vivo l’iconico stile britannico, ma è anche un passo avanti verso la promozione della diversità e dell’apertura.

Burberry-Westwood: la celebrazione dello stile British

La capsule collection, in edizione limitata, verrà presentata a dicembre 2018. La collezione sarà una rivisitazione di pezzi iconici, presi direttamente dall’archivio della Maison inglese, reinterpretati da Andreas Kronthaler, marito e direttore creativo di Vivienne Westwood, e da Riccardo Tisci. L’obiettivo: valorizzare l’heritage e puntare sulla tradizione. Inoltre, in pieno stile Westwood, parte dei ricavati provenienti dalle vendite della capsule collection saranno devolute in beneficienza in sostegno della fondazione Coolhearth, organizzazione no profit che lavora per proteggere le foreste pluviali e prevenire gli effetti che ha la deforestazione sul cambiamento climatico.

Burberry chiama Westwood

La prima collezione Burberry by Riccardo Tisci debutterà alla London FW di Settembre e, chissà, magari avremo già qualche piccola anticipazione. Una cosa è certa: pur rimanendo fedele allo stile british del brand, dalla collaborazione tra il designer italiano e la “Dame” della moda scaturiranno novità molto interessanti e anche qualche provocazione.

Per saperne di più su Riccardo Tisci, nuovo direttore creativo di Burberry, puoi leggere questo articolo.