FEW WORDS ON CANGIARI

Cangiari brand calabrese nato nel 2009 ha saputo creare un business affermandosi con filati bio e artigiane entusiaste, incentivando i giovani in gamba a restare. La sua moda si tesse con telai antichi e fili di legalità.

Il mondo della moda spesso viene associato a qualcosa di frivolo e lontano dall’etica della sostenibilità. Questo perché, spesso, ci limitiamo a prendere d’esempio solo le grandi firme che, quasi sempre, trasferiscono la propria produzione all’estero per abbattere i costi di manodopera e macchinari.

Cangiari in dialetto calabrese significa cambiare, primo marchio di moda etica di fascia alta nato nel profondo del sud e approdato nelle vetrine milanesi grazie all’assegnazione di un bene confiscato alla ‘ndrangheta. Gli abiti vengono realizzati con materiali e colorazioni biologiche totalmente made in Italy o meglio, made in calabria.

Tessuti naturali e biologici, riciclabili, biodegradabili e cruelty free, come la seta vegan che viene prodotta senza l’uccisione del baco.

THE COLLECTION

La collezione FW 2017-18 CANGIARI è un mix tra colori della natura d’inverno e preziose trame dei tessuti lanosi e leggeri.

Un affascinante incontro tra l’antica tradizione artigianale con radici nella Magna Grecia e le tendenze più attuali. Una selezione materica e non convenzionale, ispirata alle origini, al lavoro nelle fabbriche, alle notti in tempi bellici.

cangiari Fall 2017 -2018

Cangiari Fall 2017

Potenti richiami letterari, che perdono ruvidità e diventano elementi di una femminilità raffinata in un’ambientazione da fiaba contemporanea dai toni chiaro scuri.

Cappotti, poncho, scialli, kimono sperimentano incroci inediti tra lane pregiate, sapientemente infeltrite, e tessuti realizzati al telaio a mano con disegni di origine grecanica e bizantina, come la pitteja. Un passato che affascina le avanguardie del design e identificano lo stile Cangiari in capi morbidi e avvolgenti.

Cangiari Fall 2017 -2018

Cangiari Fall 2017

La donna Cangiari riscoprire il fascino di un’esistenza più semplice e libera, compiendo un viaggio del tutto fuori dagli schemi dei nostri tempi e scegliendo abiti per proteggersi dai grandi freddi, come se fossero una grande nuova coperta.

THE MUST HAVE

Assolutamente i cappotti e i gilet sfrangiati che sfiorano le caviglie! Realizzati in particolari toni di grigio, ottenuti dall’immersione dell’ordito nel nero, e toni caldi del panna, interrotti dai verdi, dai rossi e dai bordeaux che caratterizzano le trame dei tessuti realizzati con il telaio a mano. Colli, cappucci e maniche importanti sottolineano la particolarità di questi capi.

“Ho pensato a una collezione che più di tutte le altre raccontasse attraverso la materia il senso della storia di Cangiari. Il suo spirito, i suoi valori, il suo orgoglio”, dice Maria Paola Pedetta, guida della comunità creativa del brand.”  

Ogni capo Cangiari come in ogni collezione racchiude una bellezza differente a prova che la moda può essere anche etica, sociale e senza età.