Cara Delevingne è ufficialmente entrata a far parte del gruppo di influential female ambassadors di Puma come nuovo volto della campagna Do you, per celebrare la forza  e l’unicità di ogni donna.

Lo scopo principale di Do you è quello di motivare e sostenere le donne di tutto il mondo, incoraggiandole ad inseguire i propri sogni con coraggio e grinta.
Cara Delevingne a soli ventiquattro anni è già un’icona delle passerelle, nonché attrice e attivista britannica, rivelandosi così anche un ottimo esempio di forza e talento.
La campagna Do You, presentata insieme alle collezioni Running & Training e Sportstyle, sarà protagonista in negozi selezionati, negli Store Puma, online sul sito Puma.com e sui profili social @PUMAWomen e @PUMA.

Cara Delevingne per Do you

“Lo scopo principale di Do you è quello di spingere le donne a credere sempre di più in se stesse e mostrare la forza che hanno dentro, senza paura. Questo è uno statement davvero molto forte. – afferma la top model – Si tratta di accettare chi sei senza preoccuparti dei tuoi difetti. ‘Do you’ vuole motivare le donne a trovare la propria verità e a crederci. Penso che sia un messaggio diretto e nuovo, diverso per tutti”.

Ma Cara non sarà sola in questa esperienza: al suo fianco vedremo Mimi Staker e Olivia Boisson del New York City Ballet, la campionessa di salto in lungo Alexandra Wester, la sprinter Tatjana Pinto, le giocatrici di pallavolo cubane Leila Consuelo Ortega Martinez e Lianma Flores Stabile e molte altre donne determinate e coraggiose.

Cara Delevingne per Do you

Un inno all’unicità e alla forza, alla femminilità e alla grinta. Tutte le donne del mondo dovranno sentirsi incoraggiate e ispirate da questa campagna che esalta e celebra il corpo delle donne, il corpo di ogni donna.
Just be yourself è proprio quello che dice Cara all’interno del video promozionale della campagna che esorta ognuna di noi a non omologarsi alle masse e a distinguersi avendo il coraggio di essere semplicemente sé stesse.
Si tratta quindi di accettare e di accettarsi senza preoccuparsi dei difetti e rimanendo sempre fedeli alla propria identità.

Al fianco di Cara Delevingne, ha avuto un ruolo determinante all’interno della creazione di Do you anche Rihanna, con il ruolo di creative director. La sua scelta di affidare alla modella ventiquattrenne un messaggio così importante è stato dettato dal fatto che in lei ha riconosciuto una donna che sa ciò che vuole, capace di utilizzare la propria immagine per mandare dei messaggi forti e diffondere dei valori globali.

Si tratterà quindi di una vera e propria rivoluzione che incoraggia le donne di tutto il mondo ad essere sempre fiduciose e motivate, sia nella quotidianità che nell’allenamento.

Cara Delevingne per Do you Puma

Puoi trovare questo articolo anche nell’Edicola di CittaWeb