Lo scorso 9 Gennaio, durante l’ultima giornata della Fashion Week Uomo di Londra, Vivienne Westwood ha presentato la sua nuova collezione autunno-inverno 2017/18. Dopo anni di show a Milano, la designer ha deciso di spostarsi nuovamente a Londra: “Risulta più semplice e efficiente per noi essere qua”.

La stilista pioniera del punk, ha realizzato una collezione interamente unisex fondata sul principio di creare capi con l’intento di mantenersi nel tempo. Modelli e modelle hanno sfilato insieme durante lo show in opposizione al tradizionale svolgimento delle varie settimane della moda, che prevedrebbe due sfilate separate: “Meno risorse, stesso risultato.”

Il titolo della collezione è “Ecotricity”, lo stesso nome della ditta britannica specializzata nella produzione di energia pulita, e di fatti, la Westwood ha utilizzato la sfilata come campagna promozionale a favore della “green energy”. Nella giornata di Giovedi 12 gennaio 2017, le persone in Inghilterra avevano la possibilità di fare una donazione quotando “Vivienne Westwood”, il cui ricavo andrà a sostegno di Fuel Poverty Action, un’associazione a favore di chi è meno fortunato.

“Cosa è buono per il pianeta è buono per l’economia, cosa è cattivo per il pianeta è cattivo per l’economia”. Sostiene la designer attivista nell’ufficiale comunicato stampa riguardante la sfilata.

Ecotricity: Titolo e logo della sfilata Fall/Winter 2017/18 di Vivienne Westwood

Nei capi per uomo e donna creati da Westwood e il suo braccio destro Andreas Kronthaler, è chiara l’impronta punk, capi strappati e riattaccati, accessori “fai da te”, come orecchini e collane decorati con oggetti di plastica e anelli versione ditale di lana con faccine disegnate sopra. Make up caratterizzato da colori sgargianti e forme singolari.

Vivienne Westwood Fall/Winter 2017/2018

Vivienne Westwood Fall/Winter 2017/2018

I modelli hanno indossato lunghe tute e lunghi vestiti abbinati a calzini super colorati, completi da uomo “smontati” con tanto di mantello. Le modelle, invece, portavano giacchetti con taglio asimmetrico o maniche spropositate. Camice con varie fantasie come teschi e volti.

Vivienne Westwood Fall/Winter 2017/2018

Vivienne Westwood Fall/Winter 2017/2018

Corone di carta colorate a mano con pennarelli e cere trasmettono l’idea di una comunità isolata dalla rete e dai media che si ribella alla società e decora i propri abiti usando toppe con slogan e disegni a sostegno del pianeta.

Vivienne Westwood Fall/Winter 2017/2018

Vivienne Westwood Fall/Winter 2017/2018

“Cambiare, cambiare, cambiare.”

Con questa collezione la Westwood vuole incoraggiare le persone a scegliere per il proprio ambiente, sottolineando il fatto che le autorità non agiscono per il bene comune, ma solo ed esclusivamente per il proprio decidendo di non utilizzare energia pulita: “Cambierebbe l’equilibrio tra persone ricche e povere in tutto il mondo.” La designer punta sulla sua fiducia nelle persone, ovvero come definito da lei stessa: “People Power”, perché crede che un giorno saremo in grado di cambiare. In meglio.