Il fashion designer francese Roland Mouret, amatissimo dalle star hollywoodiane e dalle celebrità planetarie, ha annunciato il ritorno a Londra per la Fashion Week di febbraio con la collezione pret-a-porter donna Autunno/Inverno 2017-2018. Il suo è un rientro sulle passerelle londinesi dove ha debuttato nel 1998 e dove si appresta a festeggiare i primi vent’anni di carriera.

rolandmouret_designer

Nato a Lourdes 55 anni fa, lo stilista Roland Mouret è figlio di una cameriera e di un macellaio. È stato il grembiule da lavoro che il padre piegava per mantenere più pulito, e il tempo trascorso a guardarlo mentre tagliava e sezionava la carne, la sua prima fonte d’ispirazione.

La sua formazione nel campo della moda è durata solo tre mesi presso un collegio di Parigi nel 1979. Dopo aver lavorato come modello, stylist e art director, nel 2000 ha creato il proprio brand scegliendo Londra come luogo in cui vivere e dove aprire il suo studio.

Nel corso degli anni il suo stile caratterizzato dai volumi a clessidra che avvolgono il corpo, il tubino nero, i color block intensi e i monospalla sexy, lo hanno reso sempre più amato e riconoscibile, fino a farlo diventare uno degli stilisti più cool del panorama internazionale.

tubino_galaxy

L’iconico tubino GALAXY, classico e teatrale, ha determinato il suo definitivo successo. Inventato nel 2006, il fasciatissimo vestito stretch ha conquistato le pagine di Vogue e moltissimi red carpet. La silhouette attillata che esalta la bellezza femminile rendendola elegante e sensuale è un elemento comune anche per gli altri suoi vestiti conosciuti con il nome di MOON, TITANIUM e PIGALLE.

Il ritorno alle sfilate di Londra celebrerà il decimo anniversario del cocktail dress che lo ha portato al successo. Successo che si è mantenuto costante nonostante un percorso movimentato. A causa di dissidi con il socio finanziatore lo stilista aveva perso infatti i diritti del suo brand. Ha poi ripreso l’attività attraverso la società 19RM lanciando l’etichetta RM by Roland Mouret che ha debuttato nelle passerelle parigine.

Nel 2010 ha ricomprato i diritti del suo nome e ha aperto la sede nel quartiere londinese di Mayfair, in Carlos Place 8, un edificio di sei piani del XIX secolo che in precedenza era stato dello stilista Tom Ford. A questo si aggiunge la nuova sede del negozio di New York che si è trasferito al numero 1006 di Madison Avenue e uno store in franchising situato nel Dubai Mall  di Dubai.

Con la collezione Primavera/Estate 2017 il designer ha dato il suo saluto definitivo alle passerelle parigine dove sfilava da dieci anni. Le modelle hanno presentato una serie di look caratterizzati da corpetti decorati, asimmetrie e proporzioni oversize. I colori scelti sono il giallo senape, il corallo, l’azzurro polvere e il blu marine. La seduzione è data da un gioco di intrecci, da lunghissimi nastri di grosgrain portati al collo come gioielli e dai tagli che sono ormai diventati la sua firma.

sfilataparigi_mouret

Il brand Roland Mouret è presente in 38 nazioni, l’etichetta è distribuita in 200 negozi multimarca, e il sito di e-commerce sta per diventare il primo negozio in termini di vendite. Lo stilista è anche direttore artistico del marchio Robert Clergerie.

Prossimo appuntamento alla Fashion Week di Londra che avrà luogo dal 17 al 21 febbraio.

Non avrei potuto fare quello che faccio in un posto diverso da Londra. Londra è la mia casa. ROLAND MOURET