La curiosità, guidata dalla conoscenza e dalla bellezza, è la caratteristica principale della donna presentata nella Stella Jean AI19.

Le donne dalla mente aperta, pronte a mettere in discussione se stesse e ciò che le circonda, ispirano la nuova collezione.Il viaggio fa evolvere la mente. I Grand Tour del XVII secolo vengono rivissuti in chiave moderna, creando una visione globale della vita, lontana dalla classica occidente-centrica.

Stella Jean AI19
L’esploratrice di Stella Jean: La SHEften.

La collezione sprigiona i ricordi che accompagnano le esploratrici, in modo da mixare le differenti culture. I capi diventano portavoce dell’incontro della cultura europea e le tradizioni di Africa, Polinesia ed America centrale, raccontandone storie ed abitudini.

L’esploratrice di Stella Jean: La SHEften.

La SHEften è una donna moderna, dallo stile “neo bon chic bon genre”, che fonde, con il suo charm, le influenze culturali. Racconterà la coesistenza e la bellezza delle diverse civiltà senza volerne trarre un profitto. La collezione prenderà capi dal guardaroba maschile, classici del Made in Italy, uniti a linee fluide dalle cromie sub equatoriali. 

Le diverse influenze prendono vita sia attraverso i colori, prevalentemente verde, blu e rosso mattone. Le geometrie, in particolare le righe, come nella pre-fall, sono impreziosite da coloratissime stampe.

Stella Jean AI19
L’esploratrice di Stella Jean: La SHEften.

Le gonne midi sono decorate da disegni dipinti a mano, le bluse da ricami a mano. L’ecopelle è grande protagonista della collezione, lavorato creando un risultato macramè oppure con effetto pitone come nel maxi abito.

Stella Jean AI19
L’esploratrice di Stella Jean: La SHEften.

La Stella Jean AI19 è stata impreziosita ulteriormente dai gioielli Boccadamo. Entrambe le aziende abbracciano i valori etici del sistema moda sostenibile. Le creazioni, create ad hoc, fanno parte della collezione Perle.

One tree, one tee

Stella Jean ha inoltre creato delle magliette, ognuna abbinata ad un albero, con lo scopo di preservare la biodiversità. Questo progetto nasce dalla partecipazione del brand con l’iniziativa Pinko x Treedom che sta creando la Pinko Forest. 

La riforestazione di diecimila alberi da frutto in Kenya, oltre a donare benefici all’ecosistema, sarà fonte di sostegno affidata alle popolazioni locali.