Avvicinandoci all’estate non possiamo non parlare della Twins Florence pe 2019 che sarà capace di farvi “volare”.

Qual è la sostanza indispensabile per la nostra sopravvivenza? Da cosa è costituita l’atmosfera terrestre? Qual è il gas leggero, che nessun vede e nessuno può afferrare? L’aria. E proprio questa miscela gassosa è la protagonista della collezione.

Linda Calugi, designer e direttore creativo del brand, ispirata dall’aria dedica questa produzione a due pioniere dell’aviazione femminile degli inizi del ‘900: Amelia Earhart e Elsa Andersson. Quest’ultima nel 1920 è diventata la prima donna pilota svedese, il suo brevetto di volo era il 203, numero che diventa il titolo della collezione disegnata dalla Calugi. Amelia Earhart invece è la prima donna ad aver attraversato l’Atlantico nel 1928 e la prima a stabilire il record mondiale di altitudine raggiungendo i 5613 metri.

Il ricordo di queste due donne audaci fa da timone a questa proposta perchè per la Twins Florence pe 2019 ogni donna è come loro. Donne che scelgono con autonomia e determinazione la loro strada, si dedicano alla scoperta di loro stesse e alla propria emancipazione. Il coraggio è ciò che le spinge ad alzarsi ogni giorno per vivere ad un ritmo inafferrabile respirando a pieni polmoni.

Il brand Twins Florence nasce nella terra d’eccellenza per l’artigianato dei pellami: la bellissima Toscana. I colori prendono la forma del cielo dal blu chiaro al blu notte e accompagnati dal color cuoio, bianco caldo e rosso. I tessuti sono in fibre naturali: cotoni misti a seta, garze leggere, viscose fluide, morbide nappe, camoscio e trompe l’oeil in giacche in pelle delicate.

Fra i denim, Linda Calugi sceglie il blue selvedge, un cimosato che arriva a 14 once di peso ed è realizzato con telai manuali degli anni ’50. Protagonisti della maglieria sono la canapa e il lino, anch’essi costituiti da un filato speciale ricavato dal denim riciclato. Un lavoro incredibile e particolare, soprattutto le camicie con scollo a V, in pelle sottile o in seta che danno risalto al decollette femminile.

Un lavoro basato sull’alternanza di volumi, pieni e vuoti, spacchi alti, decori e tagli ad hoc che descrivono tra lunghe gonne e giacche, ampi pantaloni e maglioni: la libertà! Una libertà che ti permettere andare dove vuoi, proprio come fa l’aria. Con un’anima fresca e delicata questi capi raccontano e rappresentano il grande dinamismo della natura di oggi e del nostro futuro.

Attenzione perché la Twins Florence PE 2019 sembra proprio invaderà la città.