Quello che colpisce della collezione WUNDERKIND AI 2017 è il senso di libertà, spensieratezza e personalità.

Il brand tedesco si rivolge a una donna emancipata, disinvolta e sicura di sé mentre cammina per strada con scarpe basse, mani in tasca e cappuccio in testa. La funzionalità si sposa con il carattere forte nella scelta di elementi maschili, gusto militare, libertà grunge e attenzione sartoriale.

Parola d’ordine: Sovrapposizione

I giochi delle sovrapposizioni sono svariati in questa collezione: abiti sottoveste indossati al di sopra di camicie e maglioni, le gonne invece, irregolari e drappeggiate, si agganciano a abiti chemisier che fanno capolino al di sotto dell’orlo. WUNDERKIND sperimenta ancora unendo tessuti pregiati come mohair, lana, velluto di seta e chiffon con tessuti tecnici come il neoprene. Parlando invece dei contrasti, questi sono ancora più netti negli accostamenti di elementi maschili, come le giacche strutturate, e capi femminili, come gonne lunghe e al ginocchio o long dress in seta.  

WUNDERKIND AI 2017

Il Mix & match di Wunderkind: stampe, stampe e stampe

Firmano la collezione Wunderkind AI 17 le esclusive stampe, elemento di identificazione del brand, che al maglio esprimono la personalità e la filosofia del fondatore, nonché designer, Wolfgang Joop.

Joop sostiene un’idea di moda molto vicina all’arte, dovuta anche al suo trascorso da illustratore e pittore: una moda che rompe con le convenzioni ed elabora contrasti al fine di progettare uno stile contemporaneo originale, sofisticato e d’avanguardia.

La casa di moda tedesca propone un mix and match di diversi tipi di stampe: nella collezione spiccano il tartan accostato alle righe ma anche al floreale e all’animalier, stampe fantasia incontrano quelle d’ispirazione japan, quadri e finestroni, optical e militare.

WUNDERKIND AI 2017

Wunderkind ci presenta una donna di potere e con carattere, che non ha paura di osare e mixare capi e stampe così diverse tra loro senza però dimenticare la praticità. Le giacche maschili, i bomber e le felpe con il cappuccio si abbinano a gonne più femminili che si aprono in un lampo tirando la zip o spalancando i bottoni a pressione che diventano veri e propri ricami in metallo, dal sapore punk.

I pantaloni, attillati quelli in neoprene, hanno vita e cavallo basso o attraversati da zip. Oltre alle spettacolari stampe, il brand per la stagione fredda opta per tinte classiche come il blu, il rosso e verde oliva, tocchi di nero, rosa e prugna.