Bere un buon bicchiere di vino a Milano è più raro che incontrare qualcuno di famoso passeggiando per strada. E se come me davanti alla carta cocktail storcete il naso avete un problema, il mio stesso problema. Questa preziosa lista quindi l’ho fatta pensando a voi, amici alcolizzati, ecco le 5 migliori enoteche di Milano.

migliori enoteche di milano

N’Ombra de Vin

Scontata ma d’obbligo inserirla. N’Ombra de Vin è una delle enoteche più gettonate ed anche la mia preferita.

Nel cuore di Brera, la riconoscerete grazie alla folla fuori dal locale e alle tende rosse. Non temete ed entrate, per motivi che ancora non riesco a comprendere c’è chi va lì e preferisce stare fuori piuttosto che immergersi in una delle location più accattivanti di Milano. Scesa la lunga rampa di scale sarete infatti circondati da migliaia di bottiglie, sedie retrò e un’enorme testa di rinoceronte sopra la porta del bagno.

Tutte le info qui.

5 migliori enoteche di Milano

Enoteca con Mescita

Ex La Cieca Pink, l’Enoteca con Mescita è un pò fuori mano per chi ama rimanere in centro ma di certo è uno di quei posti per cui vale la pena fare una piccola deviazione. Martina Beccaria è titolare nonchè “ricercatrice di talenti” del locale; è proprio lei infatti che scova produttori di vini e chicche gastronomiche. Molti i vino bio ma, per non farsi mancare niente, dall’olio ai formaggi tutto è finemente selezionato per una proposta ricercata e più che soddisfacente.

Qualche info in più? Questa la pagina facebook, un pollicione in su è d’obbligo ww.facebook.com/EnotecaVinoMilano

La bottega del vino

Non semplice enoteca ma anche ristorante e cocktail bar. Uno dei lati positivi di questo posto è la cucina, aperta fino a tardi, oltre che l’ottima selezione di vino e la location invidiabile. Per accontentare anche gli amici- tristi– che non amano il vino, da tener presente l’angolo gin che saprà sorprendere con interessanti accostamenti con erbe e profumi.

Speciale anche la posizione, esattamente dietro l’Arena Civica di Milano e a pochi passi da Moscova. Curiosi? Il sito vi dirà tutto quello che vorrete sapere.

5 enoteche migliori di milano

Enoclub

Scoperta assolutamente per sbaglio, consigliata tante volte ma mai passata se non quella famosa volta, per errore, che mi fece innamorare. Impossibile non notarla percorrendo via Friuli considerato l’aspetto vissuto e le enormi insegne di una volta. Da fuori forse una proposta molto lontana dallo stile modaiolo milanese cui siamo abituati, ma qui i fronzoli non sono proprio necessari.

Il trucco è quello di farsi consigliare, un gentile e premuroso signore- alias Gianni Malfassi– vi tratterà con estremo garbo e consiglierà una buona bottiglia ad un piccolo prezzo. Perchè sì, il bello di questo posto è proprio il fatto di poter scoprire qualcosa di nuovo, apprezzando le piccole cantine e allargando i propri orizzonti.

Don Pedro

Tra Navigli e Porta Genova, nella frequentatissima via Vigevano, Don Pedro è una piccolissima enoteca che quasi si perde tra tutti i ristorantini della via. Aguzzate l’occhio però perchè potreste farvi perdere una perla.

Curata, intima e graziosa, l’enoteca coprirà circa 30 metri quadrati incluso bancone e scaffali. I posti a sedere sono pochi, forse una decina considerando sia quelli dentro che quelli fuori, ma un buon calice e qualche tarallo sono la giusta coccola dopo una brutta giornata. Prendetevi il vostro tempo qui e fatevi consigliare, esperiti e meno esperti, rimarranno piacevolmente sorpresi.

5 enoteche migliori di milano

Scoperte le migliori enoteche di Milano, come rinunciare ai migliori ristoranti? Cliccate qui e non ve ne pentirete.