Vi è mai capitato di sentirvi giù di morale, svuotate e senza motivazione? Avete appena fatto aperitivo con una vostra amica, lei sembra perfetta e voi vi sentite morire dentro perché in confronto vi sentite inferiori. Fermatevi qui. Prima cosa, state sopravvalutando lei e sottovalutando voi stesse. Seconda, qui trovate otto donne da cui lasciarvi incuriosire e stimolare per ritrovare la motivazione.

 

Elisabetta II

Proprio lei, la regina. Donna forte e criticata, incarna l’emblema della monarchia da ben 66 anni. Dal momento della sua incoronazione Elisabetta si è votata completamente al Regno – e ai suoi corgi, of course. Mostrando un profondo senso del dovere verso un incarico che le è capitato suo malgrado, ma che lei ha deciso di onorare con fierezza fin da subito. Se di lei e dei suoi cappottini color pastello non avere mai abbastanza, potete scoprirla su Netflix con la serie The Crown.

Levante

Affascina e trascina con la sua grinta e la sua trasparenza, caratteristiche che emergono in tutti i testi delle sue canzoni. Assieme alla volontà di non abbassare mai la testa. Di trasformare ogni caduta e ogni inciampo in un trampolino di lancio, in qualcosa di bellissimo che la porti ancora più su.

Kate Middleton

Icona di stile, grazia ed eleganza è apprezzata per la sua capacità di mixare capi di grandi stilisti con vestiti di negozi alla portata di tutte. Viene spesso associata a Lady D per lo stile, ma anche per la sua decisione di impegnarsi nel sociale sostenendo diverse associazioni umanitarie. La sua sensibilità per le cause sociali risale a prima dell’università, quando partì per il Cile in programmi ambientali e comunitari per il sostegno di bambini svantaggiati.

Celeste Barber

Celeste ci piace perché fa dell’imperfezione del suo corpo il proprio segno di riconoscimento. Prendete la foto di una modella in una posa formidabile e Celeste riuscirà a mostrarvi quanto sia diversa dalla realtà e quanto diventi un paragone difficile da uguagliare – e pure assurdo, diciamocelo. L’ingrediente fondamentale? Autoironia e voglia di mettersi in gioco.

Emma Bonino

Eletta al Partito Radicale a soli 28 anni, Emma si contraddistingue per il suo impegno sociale e la sua voglia di lottare per i diritti di tutti. È una delle prime a marciare in favore dell’aborto e a sostenere campagne contro le mutilazioni dei genitali femminili. Nel 2015 ha annunciato di avere un tumore al polmone e ha affrontato questa sfida con la stessa energia che l’ha sempre caratterizzata, facendo della sua battaglia un simbolo di forza. Per ora ha vinto lei, e per coerenza con sé stessa e con i suoi principi, continua a fare ciò che ha sempre fatto: fumare, lottare e divorare libri.

Margrethe Vestager

Politica danese della Sinistra Radicale, dal 2014 è commissario europeo per la concorrenza. Una posizione di grande prestigio e responsabilità che lei onora prendendo misure coraggiose e decise nei confronti di quelli che in tempi recenti sembrano colossi inaffrontabili: Google, Amazon, Facebook. Il suo carattere deciso e la sua capacità di destreggiarsi tra vita privata e lavoro hanno ispirato la serie danese Borgen.

Kalyn Nicholson 

È una blogger e youtuber canadese e se state cercando un boost di motivazione il suo canale YouTube e il suo blog sono ciò che state cercando. Kalyn riesce a raccontare con semplicità il suo modo di vivere e affrontare la vita, con tutti i problemi, le gioie e i dubbi che possono assalire una ragazza normale. Una volta guardato il primo video non riuscite più a staccarvi dal suo canale e da Bentley, il suo cagnolino!

Laura Boldrini

Laureata in giurisprudenza, curiosa e grande viaggiatrice, Laura Boldrini prima di approdare nella scena politica italiana ha avuto un’incredibile esperienza nel campo delle crisi umanitarie. Ha infatti lavorato all’Onu come addetta stampa della Fao, presso il Programma alimentare mondiale e portavoce della Rappresentanza per il Sud Europa dell’Alto Commissariato per i Rifugiati dell’Organizzazione delle Nazioni Unite. Racconta queste sue esperienze e di chi lavora per l’integrazione in un libro Tutti indietro.

Pronte a a lasciarvi ispirare da queste 8 donne straordinarie?