Il suo vero nome è Barbara Millicent Roberts, ma per tutti è solo Barbie.
Nata il 9 marzo 1959 ha avuto un successo ineguagliabile, è la bambola più venduta al mondo, ma Barbie è molto più di questo. Lei è un’icona globale, che in 56 anni di vita è riuscita ad abbattere ogni frontiera linguistica, culturale, sociale, antropologica. Per questo motivo la sua figura attrae sempre più l’attenzione come fenomeno culturale e sociologico tanto da dedicarle mostre come Barbie. The Icon.
Barbie_14

La prima Barbie

La mostra si è appena conclusa al MUDEC – Museo delle Culture di Milano, e sta ora approdando nella capitale, per la precisione al Complesso del Vittoriano – Ala Brasini, in Via San Pietro in carcere, zona Fori imperiali.

Nella sede romana la mostra, che potrà essere visitata dal 15 aprile al 30 ottobre 2016, è prodotta da Artemisia Group e 24 ORE Cultura – Gruppo 24 ORE in collaborazione con Mattel e curata da Massimiliano Capella. Questa volta l’esibizione si è arricchita di nuovi prestiti dalla serie Barbie Fashionista, tra cui i modelli Curvy, Tall e Petit, che riproducono le diverse corporature femminili, e le wedding dolls della Coppia Reale inglese William e Catherine.

Barbie. The Icon racconta l’incredibile vita di questa bambola che si è fatta interprete delle trasformazioni
estetiche e culturali della società lungo oltre mezzo secolo di storia, ma – a differenza di altri miti della contemporaneità che sono rimasti stritolati dal passare del tempo – ha avuto il privilegio di resistere allo
scorrere degli anni e attraversare epoche e terre lontane, rappresentando oltre 50 diverse nazionalità, e
rafforzando così la sua identità di specchio dell’immaginario globale.
Dal giorno in cui ha debuttato al New York International Toy Fair, il giorno della sua nascita, Barbie ha intrapreso mille diverse professioni. È andata sulla luna, è diventata ambasciatrice Unicef e ha indossato un miliardo di abiti per 980 milioni di metri di stoffa. Soprattutto Barbie è cambiata con lo scorrere del tempo, non solo delle mode o della moda, e si è trasformata per essere sempre al passo con il mondo. Ed è diventata una vera e propria icona.
Barbie-The-Icon-immagine-01-Barbie-e-le-sue-carriere
Il percorso espositivo è studiato per offrire diversi livelli di lettura: alle informazioni di approfondimento storico e culturale per il pubblico adulto, si affiancano postazioni pensate per i bambini che, attraverso una serie di attività coinvolgenti, potranno approfondire la storia di Barbie.
barbie-the-icon
Gli orari che vi permetteranno di immergervi nel suo mondo sono: dal lunedì al giovedì 9.30-19.30, venerdì e sabato 9.30-22.00, domenica 9.30- 20.30. Se invece siete più tecnologici e volete prenotare la vostra visita ecco a voi sito, numero e mail: www.ilvittoriano.com | T. +39 06 871511 | ufficiogruppi@arthemisia.it