Nonostante le temperature indichino il contrario, è tornato l’autunno! Stagione di ritorni: alla vita normale, al lavoro e alla routine. Ma per fortuna ci pensa Milano a non farci annoiare, e questa volta ci propone il Milano Design Film Festival. Dal 25 al 28 ottobre presso il suggestivo Palazzo del Cinema Anteo si svolgerà la sesta edizione di questo evento, con una rassegna cinematografica che comprende oltre 50 film. 

Ma andiamo a capire meglio di che evento si tratta. Perché diciamolo, a chi non viene più voglia di andare al cinema d’autunno?

Il tema del Milano Design Film Festival: Fast-changing

L’anima dell’evento è sicuramente quella di unire due delle maggiori arti visive: il design e il cinema. E si propone ogni anno di farlo attraverso una chiave di lettura diversa, in modo da dare diverse interpretazioni e significati alle opere proposte.

Quest’anno il tema è quello del Fast- changing, cioè il rapporto tra la tecnologia e la storia delle forme e degli oggetti che popolano la nostra vita. Due temi apparentemente agli opposti, il futuro vs. il passato, il concettuale vs. il materiale. Ma che in realtà nascondono un’opportunità. Che cosa del passato è importante conservare, mentre che cosa va eliminato? Quali aspetti della nostra vita passata vanno reinterpretati alla luce di una nuova modernità? Ma soprattutto, come costruire insieme un futuro sostenibile?Queste le domande a cui si vuole dare una risposta al Milano Design Film Festival.

Organizzazione del Milano Design Film Festival

Le menti ideatrici del Milano Design Film Festival sono Antonella Dedini, architetto e interior designer milanese, e Silvia Robertazzi, giornalista e critica del design.

Insieme hanno creato la MiCue Milano Design, società che promuove e sviluppa progetti inerenti l’architettura e il design (per maggiori info visitate il loro sito). E grazie al patrocinio del Comune di Milano e del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, il Milano Design Film Festival è diventato l’evento che è oggi.

Si comincia con la serata di mercoledì 24, che vedrà l’inaugurazione dell’evento (su invito) presso il Teatro dell’Arte alla Triennale di Milano. Nei giorni successivi ci si sposta all’Anteo Palazzo del Cinema dando il via alla mostra di film in rassegna: proiezione delle oltre 50 pellicole scelte, ma non solo. Ci saranno anche incontri e dibattiti con registi, progettisti e aziende del settore che supportano l’evento.

Milano Design Film Festival 2018: le novità

L’edizione 2018 del Milano Design Film Festival vedrà due importanti novità. In primo luogo, la sezione dedicata ai corti di animazione. La seconda novità di questa edizione sarà l’esordio del Premio Internazionale di Architettura e Cinema, evento a scadenza biennale e che include i temi dell’architettura e del paesaggio per supportare la creazione di opere cinematografiche che affrontino questi temi.

Come potete vedere, sarà anche tornata la routine ma di certo questo autunno non ci annoieremo. Archiviata la Milano Wine Week (ne abbiamo parlato qui), è arrivato un nuovo e interessante evento. Assolutamente da non perdere.