Fatti il mazzo! Istruzioni e ispirazioni per fioristi in erba è una manuale “Do it yourself” dedicato ai fiori, scritto da Irene Cuzzaniti, illustrato da Irene Rinaldi ed edito da 24 ORE Cultura.

Quando me lo sono ritrovata tra le mani, devo ammetterlo, ho avuto la tentazione di lasciar perdere e cedere a qualcun altro il compito di parlarne. Il mio pollice più che essere verde tende al nero pece. Il mio davanzale è spoglio, l’unica volta che mi hanno regalato un bouquet l’ho per sbaglio fatte annegare in una pozzanghera tornando a casa e, poco tempo fa, sono riuscita nell’epica impresa di far appassire una pianta grassa in poco più di una settimana. Insomma, l’universo floreale non è proprio il mio habitat.Irene_CuzzanitiPoi però, rigirandomi il libro tra le mani, sono stata attratta dalla frase che svetta sulla quarta di copertina, e ci ho ripensato.

«Ecco l’aspirazione più profonda di questo libro: imparare qualcosa di noi stessi imparando qualcosa sui fiori». È così che l’autrice, Irene Cuzzaniti, sceglie di porre fine alla sua opera colorata, così che mi ha conquistato.

Irene è una giovane romana che sembra una ninfa trapiantata in città. Dopo aver iniziato a lavorare come fiorista, ha fondato lo studio di allestimenti e di progettazione del verde Twentytrees. Con i fiori, lei, ci fa di tutto. Passa da progetti di giardini e terrazzi a installazioni artistiche all’aperto. È una divulgatrice, autrice di tutorial e di articoli per riviste. E, nel tempo libero, organizza laboratori multimediali col fine di insegnare le buone pratiche ambientali.fattiilmazzoL’autrice di Fatti il mazzo!, dunque, non è certo una frivola amante delle rose. Ma, piuttosto, uno di quei pochi esseri umani che conservano ancora intatta la dote rara del riuscire a scorgere la bellezza della natura in mezzo al cemento. Nel primo capitolo, dopo aver catalogato ben bene le cesoie e tutti gli attrezzi necessari a un aspirante fiorista, invita a guardarsi intorno. Invoglia il lettore a indossare occhi d’esploratore, per riscoprire quei piccoli dettagli di pura bellezza che, nella fretta del quotidiano tran tran, non notiamo neppure.fattiilmazzo1E quest’ameno, felicemente ingenuo, punto di vista permea tutte le pagine successive. Pagine da manuale, ovvio, in cui l’arte della composizione floreale è spiegata a menadito. C’è tutto: ci sono le giuste proporzioni tra fiori e vasi, lo sfondo giusto per un bouquet, la spugna da usare e la stagionalità da rispettare. Ci sono le foto, gli esempi e le spiegazioni passo per passo per comporre un centrotavola da far invidia a Buckingham Palace. C’è tutto quel tecnicismo che dovrebbe far scappare una dal pollice nero. E invece non lo fa. Perché tutta questa pratica è frutto di una passione. Ogni regola, ogni “si fa così”, nasconde in sé un profondo amore per la natura. Così vero e genuino da far venire voglia di riempire la propria casa di tulipani e lillà persino a una come me.fatti il mazzo 2Se anche voi volete colorare di verde i vostri pollici e apprendere l’arte della floricoltura, FATTI IL MAZZO! Istruzioni e ispirazioni per fioristi in erba lo trovate già in libreria al prezzo di 24,90€.