L’Italia è famosa in tutto il mondo per la varietà di piatti legati alla tradizione che accompagnano ciascuna regione in maniera diversa. Oggi son qui per parlarvi della mia e, in particolare, vi accompagnerò per le vie della romantica FIRENZE!

L’INIMITABILE.. BISTECCA!! 

Accompagnata da una leggera insalata per gli indecisi o da croccanti patate al forno dai più temerari,è rinomata in tutto il mondo come carta d’identità della Toscana, ma scommetto che nessuno di noi si aspetterebbe di scoprine dietro delle nobili origini. Si pensa difatti che il “culto”, passatemi il termine, della Fiorentina risalga all’epoca Medici, quando durante la festività di San Lorenzo si era soliti arrostire grandi quantità di carne nelle piazze, nelle quali i falò richiamavano intere famiglie di cittadini e commercianti provenienti da ogni parte d’Italia ed Europa.

A renderla unica sono innanzi tutto le sue dimensioni: dal peso di almeno 1500 g e l’altezza di 5-6 cm, non stupitevi se sentirete dire “sotto le tre dita è bresaola!“.

Ciò che caratterizza il Fiorentino medio è il tanto amato senso di appartenenza alla tradizione culinaria; tradizioni tramandate per intere generazioni si scontrano con le tecnologie del nuovo millennio, che di brace non vi han ricordo. Come da manuale difatti, nonostante le critiche in merito, requisito fondamentale è che al taglio risulti ancora pressochè cruda, che si veda “i sangue uscire dalla ciccia”, per poterla definire tale.

Ma non dilunghiamoci troppo e veniamo a stilare una classifica di alcuni dei posti dove vi consiglio caldamente di andare per poter gustare una Vera Fiorentina.

RISTORANTE PERSEUS:

Ubicato a pochi passi dalla centrale Piazza Libertà, si tratta di un casereccio ristorante tipico della tradizione Toscana. Non appena entrati è subito possibile apprezzare un’atmosfera familiare ed accogliente, un must per chi è amante del genere. Dimenticatevi dunque per una sera finger food e gallette di riso, perchè vi assicuro che resistervi è quasi impossibile! Le caratteristiche che lo rendono un posto unico sono sicuramente:  la location, in quanto le sale principali presentano sulle pareti degli straordinari affreschi inneggianti i maggiori luoghi di interesse della città (una vera chicca per i turisti);la qualità del servizio, dal momento che la carne viene direttamente tagliata al tavolo da un cameriere, il quale con premura prima della cottura mostra la carne al cliente, perchè come si dice “l’appetito vien mangiando“.

DA “LATINI” :

Per restare in tema di tradizione come non citare Latini, storico ristorante ed enoteca della città, noto nelle migliori guide culinarie come una perla della cucina toscana. Qui è possibile infatti assaporare piatti tipici come la ribollita, il salame toscano accompagnato da pane casereccio, senza rinunciare all’immancabile bistecca. L’ambiente è peculiare, con forme di prosciutto appese al soffitto nelle sale principali e una cantina interamente in pietra ,  è sopravvissuto all’alluvione e da generazioni simbolo della città.

Risultati immagini per latini firenze

TRATTORIA SOSTANZA: 

Situato a pochi passi dalla basilica di Santa Maria Novella, è una tappa obbligatoria per chi si trova a trascorrere qualche giorno in città e non vuole rinunciare ad un assaggio di buona cucina Toscana. Meglio conosciuto in quel di Firenze come “i Troia” , è stato progettato all’interno di una vera macelleria mantenendone l’arredamento, rigorosamente caratterizzato da inconfondibili piastrelle bianche lucide. Non appena entrati ci si ritrova difatti in un surreale ambiente tipico degli anni 50′, dove non sentirsi in famiglia risulta veramente difficile. Per il rapporto qualità prezzo si trova in linea con i due precedenti, dimostrandosi un porta bandiera di tutto rispetto del Made in Florence.

Risultati immagini per ristorante sostanza firenze

Questi sono solo alcuni dei tanti luoghi dove potrete apprezzare le specialità della mia amata Firenze, ma vi assicuro che in ognuno di essi vi sentirete come a casa in un giorno di festa, per poter brindare magari davanti ad un buon Chianti.

VI ASPETTIAMO!

Puoi trovare quest’articolo anche nell’Edicola di CittàWeb!!