13 aprile 2016, Milano, via Cerva 25. 

Questo l’appuntamento irrinunciabile per ogni esperto, intellettuale o –perchè no – curioso di design, che voglia approfittare della Design Week per scorgere qualche nuovo talento. Ebbene si, il temporary showroom di Made.com presso SPINSpazio Innovazione– apre le sue porte per lasciare spazio a Made Talent Lab, evento dedicato ai giovani designer emergenti e ai loro progetti creativi. L’evento ha uno scopo ben preciso: sottoporre le proprie idee ad un primo banco di prova in vista della IV edizione dell’Emerging Talent AwardETA.

Accolti quindi dalle ultime novità di design firmate Made, vi sarà la presentazione iniziale di Made Talent Lab e di ETA, dei quali verrà spiegato funzionamento e fine. A questo punto gli upcoming designers, a rotazione in una sorta di speed date, avranno la possibilità di presentare le proprie idee al team creativo di MADE.COM e a designer affermati come David Derksen e Luka Stepan. Questa possibilità darà quindi modo ai creativi di modificare ed ottimizzare il proprio progetto grazie a giudizi esperti, così che possano partecipare a ETA colmando le lacune e correggendo i difetti in maniera consapevole e costruttiva.

MADE.COM - MADE TALENT LAB_13thApril_minimale HR (5)

MADE TALENT LAB_13thApril_minimale HR

Ma non è finita qui!

Alle 18.30 infatti Ruth Wassermann, terminati gl’incontri con i talentuosi, taglierà virtualmente il nastro dando ufficiale inizio a ETA e al party celebrativo che accompagnerà la fine della giornata. Per la Wassermann, Head of Design di MADE.COM e padrona di casa dell’evento “Milano è il luogo dove il design ha raggiunto un livello assoluto e dove si incontrano i più interessanti nuovi talenti del settore. Il nostro obiettivo per il Salone del Mobile è di metterli finalmente in luce”. Evidente quindi come Made Talent Lab ed ETA cerchino di eliminare ogni intermediario fra i giovani e l’azienda, credendo fortemente nel confronto diretto.

Continua“Si sa che è sempre difficile farsi ascoltare dalle aziende e per noi è un dovere etico dare una possibilità di incontro e confronto diretto ai designers emergenti. Quest’anno vogliamo allargare ulteriormente il raggio d’azione della nostra ricerca per dare a quanti più ragazzi questa possibilità, in coerenza con l’ampliamento della nostra presenza in Europa”.

MADE.COM - Ruth Wassermann - HEAD of design

Ruth Wassermann – HEAD of design

Ma come funziona ETA? Come Partecipare?

Gli emergenti hanno la possibilità di creare un loro profilo e caricare uno o più progetti, purchè sempre uno alla volta, nella piattaforma dedicata www.made.com/talentlab dal 13 aprile al 30 giugno. A questo punto interviene il pubblico votante che, volendo prendere parte a questo ammirevole progetto, avrà la possibilità di esprimere il proprio gradimento con un semplice like. Fra tutti i progetti caricati ne vengono selezionati 50 dal team di Made.com ed in seguito una short list di 10 pezzi dai giudici di ETA; quest’ultima viene poi messa ai voti del pubblico votante.

Il vincitore del progetto verrà poi nominato a Londra durante il London Design Festival di settembre e avrà quindi la possibilità di dare vita alla propria idea per poi venderla sul sito di Made.com un anno dopo.

Ci state ancora pensando? Coraggio!

Il 13 aprile NON ci sono liste, NON c’è selezione, NON c’è costo d’entrata, solo tanta voglia di condividere e farsi scoprire, quindi organizzatevi e lasciatevi trascinare da talento e ambizione dalle 10.oo alle 21.00.

MADE.COM - Ruth Wasserman and her design team

Ruth Wasserman and her design team

Per non perdere nessuna novità in merito a questa grande iniziativa è sufficiente collegarsi alla pagina FB dedicata all’evento chiamata: MADE.COM Talent Lab.