Ernst Knam, Carlo Cracco, Iginio Massari e Davide Oldani saranno solo alcuni dei grandi nomi presenti alla seconda edizione italiana del Salon du chocolat.

Ebbene si, hanno capito bene tutti i Choco lovers: ci sarà una seconda edizione di una delle più importanti manifestazioni interamente dedicate al cioccolato e ai più grandi maitre chocolatier.

Sarà a Milano dal 9 al 12 febbraio 2017 presso il MiCo, per un weekend totalmente all’insegna del gusto.

Al taglio del nastro per la grande inaugurazione saranno presenti le massime autorità milanesi, compreso il sindaco Beppe Sala. Per questa seconda edizione si attendono 35 000 visitatori attenti al gusto e alla presentazione delle splendide creazioni dei migliori maestri del cioccolato. Una superficie di 8400 mq ricca di laboratori, spazi riservati ai bambini e un’ampia area dedicata ai Paesi produttori di cacao.

Salon du chocolat
La grande novità di quest’anno sarà la partecipazione dello Chef e Maitre chocolatier Ernst Knam, il famoso “Re del cioccolato”.

Sarà proprio una scultura in cioccolato creata dal Knam, a tema San Valentino, ad accogliere gli ospiti all’ingresso della manifestazione. E non è tutto: lo chef, in uno spazio di ben 60 mq, potrà incontrare i suoi fan e mostrar loro le sue celebri masterclass e i progetti per il 2017.

Il grande spazio a disposizione ha permesso di valorizzare al meglio gli espositori e creare delle aree dedicate ai grandi chef che potranno mostrare le loro creazioni a tutti gli ospiti presenti. Un esempio è proprio il “Giardino Magico”, creato con la collaborazione di Chocolate Academy, il quale sarà a disposizione del grande pasticcere italiano Iginio Massari.

Inoltre ci sarà un grande spazio dedicato ai Paesi produttori di cacao: tra questi il Camerun mostrerà proprio come le piantagioni di cacao siano uno dei maggiori supporti all’economia camerunense.

Salon du Chocolat

L’obiettivo di questa seconda edizione è di superare i 35.000 visitatori – ha affermato Roberto Silva Coronel, Amministratore Delegato Digital Events – Per questo motivo abbiamo pensato di prolungare di un giorno la durata dell’evento e di dare ampio spazio all’area Chocoshopping con tutti i migliori produttori di cioccolato e Showcooking con tre palchi ampi e tanti posti a sedere per poter assistere alle esibizioni dei grandi pasticceri e chef”.

Tra i tanti eventi previsti per il Salon du Chocolat 2017 ci sarà a presentazione di una collezione di abiti interamente fatti di cioccolato e creati in collaborazione con NABA (Nuova Accademia di Belle Arti), i quali saranno oggetto di una sfilata “Chocolate Gallery”, che si terrà il 9 febbraio e si ripeterà ogni giorno dell’evento.

Accanto agli splendidi abiti della collezione “Chocolate Gallery” saranno presentati quelli proposti durante l’edizione parigina e, per concludere, sfilerà un capo in cioccolato interamente creato dallo chef Knam.

Abiti, statue e molte altre incredibili creazioni faranno impazzire tutti i foodlovers che potranno ammirare, ma soprattutto assaggiare, questo prezioso alimento in tutte le sue sfumature.

Salon du Chocolat

Ma non finisce qui!

Proprio da quest’anno il Salon du Chocolat ospiterà una sezione interamente dedicata al mondo “Vegan”: ci sarà la Ghita Academy dello chef Simone Salvini, che nasce proprio da una scuola di cucina vegetale.

Un vero e proprio inno a questo delizioso alimento tanto amato dagli adulti ma soprattutto dai più piccoli. Proprio per questo motivo nell’area Chocoland, gestita dal Parco della Fantasia di Gianni Rodari, le animatrici accompagneranno i bambini in un viaggio alla scoperta del cacao e del cioccolato. Ma anche i più grandi potranno assistere alla trasformazione da seme di cacao a barretta di cioccolato, in uno spazio riservato al mondo Bean to Bar a cura di Fermento Cacao. Una manifestazione dedicata al mondo del cioccolato e alle sue eccellenze. Come da tradizione, infatti, durante l’ultima giornata della manifestazione la Compagnia del Cioccolato consegnerà il premio “Tavoletta d’oro”, simbolo di qualità del cioccolato italiano.

Salon du Chocolat

E allora cioccolato, cioccolato e ancora cioccolato in tutti i quarantuno espositori che saranno presenti all’interno della manifestazione. La selezione è stata meticolosa ma permetterà ai visitatori di trovare solo il meglio che il mercato può offrire: Amaro, Amedei, Antica Dolceria Bonajuto, Aruntam, Cacao Crudo, Cecilia Paul De Bondt, Chocome, Chocostore By Eurochocolate , Ciomod, Cisa 2054 Srl, Cocoa And Coffee Interprofessional Council, Costruttori Di Dolcezze , Domori, Enrico Rizzi, Ernest Knam, F.B.M , Gay Odin, Goufrais, Guido Gobino, Pâtisserie Des Rêves, La Perla Di Torino, Leone, Lindt, Majani, Marou, Modi’, Neuhaus Maitre Cocolatier, Odilla Chocolat, Pacari, Papa, Pasticceria Cadario, Pasticceria Martesana, Pavoni Italia, Royal Duyvis Wiener, Sabadi, Soc. Coop. Soc. Quetzal – La Bottega Solidale, Torta Pistocchi, Venchi.

Il costo del biglietto d’ingresso alla manifestazione è di euro 15,00 ma saranno previsti forti sconti per chi deciderà di acquistare il biglietto in prevendita oltre a diverse modalità di partecipazione.

All’interno della manifestazione sarà possibile acquistare i vari prodotti nei vari stand per gustare le creazioni dei migliori maestri del cioccolato.

Quindi lasciamoci coccolare e trasportare in un weekend all’insegna del gusto, della passione ma soprattutto del cioccolato.

Puoi trovare quest’articolo anche su Edicola di CittàWeb!!