DaZero vuol dire passione, qualità e sapori autentici. Impossibile descrivere altrimenti il progetto culinario “Comincia DaZero” nato del 2014 dall’impegno di tre amici – Giuseppe Boccia, Paolo De Simone e Carmine Mainenti – dalle idee molto chiare:

Creare una pizza originale, riconoscibile per la qualità dei prodotti e il forte legame con il Cilento.

DaZero

DaZero – non è solo una pizza

DaZero, pizza e territorio

Tutti gli elementi dichiarati nella mission di DaZero emergono in modo evidente quando ci si siede tavola:

  • pizza originale: ho avuto modo di assaggiare le nuove proposte e vi garantisco che non ne rimarrete delusi. Gli abbinamenti sfiziosi e insoliti che troverete nel menù di DaZero vi stupiranno.
  • Qualità dei prodotti: la pizza è realizzata con prodotti tipici di qualità e presidi Slow Food. Ho sentito le storie dei produttori e visto dal vivo la lavorazione di alcune delle materie prime.

Lavorazione del caciocavallo

DaZero, pizza e molto altro…

L’attenzione alla qualità e alla freschezza delle materie prime fa la differenza, sempre. Per questo DaZero ha scelto di avere un rapporto diretto con i produttori che sono selezionati con cura per garantire standard elevati. Per la prima volta ho visto un “menù dei produttori” con i volti e le storie di tutti i fornitori: dai salumi ai formaggi, dall’olio ai pomodori.

Il legame forte con la tradizione e il territorio si percepisce in ogni aspetto dalla calda accoglienza al sapore delle pizze. Il gusto autentico e genuino dei prodotti esalta l’impasto leggero e gustoso, realizzato con farine di prima qualità, poco sale e molta acqua.

fior-di-formaggi-e-simona-min

DaZero, incontriamo 3 produttori

In una serata speciale ho conosciuto tre dei produttori che riforniscono DaZero con le prelibatezze tipiche del Cilento.

Raffaello del “Piccolo Salumificio di G.Ioi” ha portato la sua soppressata, uno dei primi presidi Slow Food della Campania. La Soppressata di Gioi è un salume lardellato privo di conservanti, realizzato con parti magre del suino amalgamate con sale e pepe.

Martina dell’azienda agricola “Le Starze” di Vallo della Lucania ha parlato della mozzarella nella “mortella” – parola dialettale per indicare il mirto che veniva usato dai pastori per conservare il formaggio durante il trasporto a valle.

Mozzarella nella mortella

Mozzarella nella mortella

Il maestro casaro Adolfo dell’azienda agricola “Cicco di Buono” di San Nicola di Centola ha mostrato in diretta la lavorazione del caciocavallo e della mozzarella – che ho assaggiato ancora calda 😉

dazero

Mozzarella nella mortella, Caciocavallo e soppressata di Gioi

DaZero: 4 pizze indimenticabili

Fior di formaggi: pizza gustosa e saporita grazie all’unione di formaggi tipici realizzati da aziende agricole e caseifici del Cilento – mozzarella nella mortella del caseificio “Le Starze” di Vallo della Lucania, provola affumicata di Agerola caseificio “Zi Monaco”, toma mobida e blu di pecora della società agricola “Carmasciando” di Guardia Lombardi , caciocavallo dell’azienda agricola “Cicco di Buono” di Centola e cacioricotta di capra Cilentana (presidio Slow Food).

Pizza orto d'inverno

Pizza orto d’inverno

Dalla padella alla brace: croccante, saporita e delicata al tempo stesso grazie al condimento composto da fior di latte di Agerola caseificio “Zi Monaco”, caciocavallo dell’azienda agricola “Cicco di Buono” di Centola, crocchè cilentano con provola affumicata di Agerola caseificio “Zi Monaco” e soppressata (presidio Slow Food) del piccolo salumificio artigianale di G.Ioi.

L’orto d’inverno: pizza ricca resa ancor più appetitosa dalla nota piccante. Ingredienti: mozzarella nella mortella “Le Starze”, foglie e patate, salsiccia piccante del piccolo salumificio artigianale di G.Ioi.

Soppressata: un nome, una garanzia. I prodotti utilizzati sono: fior di latte di Agerola Caseificio “Zi Monaco”, ricotta di bufala del caseificio “Polito” di Agropoli, soppressata (presidio Slow Food) del piccolo salumificio artigianale di G.Ioi.

DaZero

Pizza Soppressata

Spero di avervi messo un po’ di appetito ma in ambito cibo le parole non bastano. Sono fermamente convita che la cosa migliore sia provare!

Per scoprire la pizza e i sapori tradizionali di DaZero potete scegliere una tra le sedi di Milano, Agropoli e Vallo della Lucania.

Per saperne di più www.cominciadazero.com – FB: @dazeroaltredici – Instagram:@_da_zero