Io ad un certo punto non ci credevo nemmeno più. Che l’estate sarebbe comunque arrivata, dico. Dopo tutti i divieti e le restrizioni, il distanziamento sociale, la fine di tutte le possibili esperienze e l’annullamento di concerti, eventi, viaggi e lezioni di yoga. Il virus, la sofferenza, l’allontanamento e la paura. Sarebbe stato un lunghissimo, tristissimo, inaspettato inverno. Poi ho acceso la radio, che suonava senza sosta tutti i tormentoni dell’estate 2020.

Il sole risplende, si può correre all’aria aperta, si mangiano gelati e bevono granite. Le spiagge riaprono e si può persino pensare di prendere un volo e oltrepassare il confine. L’estate è tornata e con lei la voglia di divertirsi, cantare e ballare a ritmo di musica. Anche gli artisti possono finalmente tirare un sospiro di sollievo, dopo mesi di forzata lontananza dagli studi discografici, e sfornare calde calde le hit per la nostra estate.

Musica in quarantena

Di certo la musica non si è mai del tutto fermata. Come le mamme con le pizze fatte in casa, anche i cantanti ci hanno coccolato nei mesi di quarantena con dirette Instagram, concerti in streaming e canzoni registrate in salotto. Fedez e Cara hanno lanciato il 13 marzo il singolo Le Feste di Pablo, che è diventato subito la colonna sonora dei festeggiamenti “tra sé e sé” e dei compleanni in collegamento Zoom. Lady Gaga ha messo in piedi l’immenso One World Together e il social Tik Tok ha contribuito alla diffusione radiofonica virale di moltissimi nuovi brani. Tutto sommato ce l’abbiamo fatta.

Ora è giunto il momento di scatenarsi. Se volete scaldare i motori, mettete in sottofondo Baila Conmigo di Dayvi e Victor Cardenas (così, giusto per capire dove andiamo a parare) e diamo il via alla lista dei tormentoni dell’estate 2020. Faccio un pò la patriottica e mi concentro principalmente sul panorama italiano. Per cui, oltre ad invitarvi a trascorrere le prossime vacanze estive nella bellissima Italia, vi segnalo alcune delle più belle hit italiane, da aggiungere alle vostre playlist.

@fedez

Lanciamo la nostra prima challenge ##festaincasa 🥳 Vi teniamo d’occhio e mettiamo like ai vostri video!

♬ Le Feste Di Pablo – CARA & Fedez

Tutti i tormentoni dell’estate 2020

Il primo posto tra i tormentoni dell’estate 2020 se lo contendono senza dubbio Mediterranea di Irama e Karaoke di Alessandra Amoroso e Boomdabash, due concentrati di allegria e groove senza paragoni (anche se sì, forse alla fine si assomigliano un pò tutte ma, al diavolo, se baila!). Va forte Elodie che conta due brani in nomination, Guaranà e Ciclone, quest’ultima feat Gipsy King e Takagi & Ketra. La coppia d’oro dei Ferragnez non ci regala solo momenti esilaranti debitamente documentati del pargolo Leone. Bimbi Per Strada è la nuova hit firmata Fedez e Non Mi Basta Più vede Baby K duettare con la special guest Chiara Ferragni (le sue doti canore sono pari a quelle danzanti).

Elodie con Takagi & Ketra

Di sapore esotico è Chega, nuova canzone “brasileira” di Gaia Gozzi, mentre italianissimo come sempre è J-Ax con la sua Una voglia assurda. Un pò fuori dagli schemi delle tradizionali hit estive tutte “bacino e reggaeton” compaiono Ridere dei favolosi Pinguini Tattici Nucleari, Balla per me dell’accoppiata Ferro e Jovanotti e Algoritmo, di Willie Peyote e Shaggy. Sempre dell’intramontabile “Mr Bombastic” vi consiglio l’ascolto non-stop di Banana, insieme a Dj Fle. Ghali continua a far ballare con la sua Good Times e Francesco Gabbani si fa portavoce di un pensiero comune nelle ultime settimane con Il sudore ci appiccica.

La scelta è davvero ampia e il sapore delizioso! Da ultime menziono due ciliegine “fuori concorso”, che mi fanno sognare in grande e battere il cuore. La prima è Rain on me, secondo singolo del nuovo, irresistibile album di Lady Gaga Chromatica”, da cui è tratta anche la bellissima Stupid Love. La seconda è la canzone per il viaggio di ritorno dalle vacanze, quella da mettere ad altissimo volume in macchina, con i finestrini abbassati e la malinconia nel cuore: non può che essere firmata da Tommy Paradiso… godetevi e godiamiciI Nostri Anni.

Lady Gaga