Mentre il freddo si fa pungente, il naso cola e i vetri ghiacciano, c’è già chi sogna l’estate. Forse anche per la notizia fresca fresca di un nuovo tour di Jovanotti, in partenza da luglio 2019. Palazzetti? Stadi? Macché. Lorenzo ha deciso di stupire il suo pubblico con un’idea magica e assolutamente inesplorata: la spiaggia. E’ così che prende forma e colore il Jova Beach Party, un programma di vere e proprie feste in spiaggia con ospite speciale nientepopodimeno che Jovanotti. Basta falò sfigati con chitarra alla mano. Quest’estate, ad animare le notti in riva al mare, sarà proprio lui, il ragazzo fortunato.

Jova Beach Party

Jova Beach Party: divertimento, musica e matrimoni

Che ci abbia abituati a colpi di scena, grandi spettacoli dopo il big bang e quant’altro è assodato. Stavolta, però, Lorenzo Cherubini si è superato. Una festa in spiaggia, da mattina a tarda notte, in sua compagnia. Piedi scalzi, le onde del mare, sopra il cielo stellato e le sue canzoni in sottofondo. Un sogno che diventa realtà. E’ questo l’ambizioso progetto del Jova Beach Party, svelato dall’artista in conferenza stampa. “Ci pensavo da tempo a fare qualcosa di diverso. La spiaggia è il luogo della vacanza, del divertimento. Il mio è un villaggio aperto a tutti coloro che vogliono trascorrere una giornata al mare diversa e particolare. Chi ha in programma di sposarsi potrà farlo e sarò io a celebrare con una delega ufficiale.

Sì mamma, mi sono sposata! Sulla spiaggia, sapessi che bello! Nessun prete, ci ha sposati Jovanotti!” Esilarante. Cantante, dj e ora maestro di cerimonie. Non mi stupirei di vederlo anche soccorrere bagnanti in costume rosso. Il format scelto da Jovanotti per il suo nuovo tour è tutto fuorché prevedibile e banale. Un villaggio vacanze express, con ristoranti, aree bimbi, balli e tanti ospiti (ancora nessun indizio circa la loro identità). Più di un festival, più di un concerto, più di una festa, più del Papeetee. Nell’anno in cui cadrà il 50esimo anniversario dello sbarco sulla Luna e di Woodstock, Jovanotti prepara la sua rivoluzione. Le location sono tutte spiagge libere, “che lasceremo più pulite di come le abbiamo trovate.” E’ una promessa, quella di Lorenzo, che ha scelto il Wwf come partner del suo progetto eco-sostenibile (anche il palco sarà interamente costituito da legno di recupero).

Jova Beach Party

Jova Beach Party: ecco le date ufficiali

La vera carriera di un artista si costruisce sul palco, ed è bello vedere che oggi ai concerti vanno tutti. Succede nelle economie sane e spero continui, perché i live sono un’economia sana e fanno bene a chiunque.” Tra i The Giornalisti, Cremonini, Calcutta, Mengoni, io in questi anni contribuirò in larga parte a far girare la sana economia. Per chi vuole unirsi a me, ad oggi le tappe confermate del Jova Beach Party sono 13. Ad aprire le danze, il 6 luglio 2019, sarà Lignano Sabbiadoro (mi troverete sul bagnasciuga coi racchettoni a cantare Viva la libertà). Chiusura in bellezza ed alta quota, invece, per l’ultima tappa, prevista per il 24 agosto a Plan de Corones, in Alto Adige. I biglietti sono in vendita al costo di 52 euro, dalle 10:00 di questa mattina, su tutti i circuiti ufficiali. Scatenatevi.

Date confermate

sabato 6 luglio a Lignano Sabbiadoro (spiaggia Bell’Italia)

mercoledì 10 luglio a Rimini (spiaggia Rimini Terme)

sabato 13 luglio a Castel Volturno (Ce) (spiaggia Lido Fiore Flava Beach)

martedì 16 luglio a Ladispoli (Roma) (spiaggia di Torre Flavia)

sabato 20 luglio a Barletta (lungomare Pietro Mennea)

martedì 23 luglio a Olbia (banchina Isola Bianca Molo Bonaria)

sabato 27 luglio ad Albenga (lungomare Cristoforo Colombo)

martedì 30 luglio a Viareggio (spiaggia del Muraglione)

sabato 3 agosto a Lido di Fermo (lungomare Fermano)

mercoledì 7 agosto a Praia a Mare (lungomare Area Dino Beach)

sabato 10 agosto a Roccella Jonica (Rc) (area Natura Village lungomare lato nord)

sabato 17 agosto a Vasto (Ch) (lungomare Duca degli Abruzzi)

sabato 24 agosto a Plan de Corones, in Alto Adige