L’Italia è un Paese meraviglioso, la culla dell’ingegno e della creatività. La moda è uno dei principali elementi che costituiscono la cultura italiana, simbolo di eleganza e di raffinatezza. In un ambiente così ricco e stimolante sorge un brand del tutto nuovo ed originale: Stile Otto.

Cecillia Vasilotta, una giovane e creativa designer di Milano, è la fondatrice e la linfa vitale di questo marchio di borse e gilet interamente fatti a mano, dal design unico ed originale, caratterizzati da un’attenta ricerca e selezione dei materiali.

Stile Otto al Chiostro in Fiera

Stile Otto al Chiostro in Fiera

La collezione di Stile Otto si declina in cinque modelli:  due clutch di dimensioni diverse, una con tracolla a catena e l’altra con polsiera sempre a catena; uno zainetto; una borsa a forma trapezoidale con spallaccio e una busta piatta dalle dimensioni più grandi. I prodotti sono interamente artigianali, realizzati con l’impegno e la devozione di Cecilia che, nonostante la giovane età, mantiene un forte legame con uno stile retrò reinterpretato in chiave moderna.

I modelli sono realizzati in pelle (vitello, vitello spazzolato, effetto cavallino, pitone,..) con accostamenti a contrasto non solo cromatico ma anche per tipologia di pellame scelto e ovviamente riportano tutti la pattina con l’intarsio geometrico, carattere distintivo del brand.

La collezione di Stile Otto

La collezione estiva di Stile Otto

Oltre alle borse Stile Otto realizza anche gilet dal gusto raffinato, frutti di un’accurata ricerca di materiali e di tessuti che rendono questo capo un bene di alta moda.

Gilet della collezione estiva di Stile Otto

Gilet della collezione estiva di Stile Otto

Davanti ad una gustosa tazza di tè, immerse nel verde e scaldate dai timidi raggi di questo consumato sole, ho parlato con Cecilia la quale mi ha raccontato la storia di Stile Otto.

Com’è nato “stile otto”?

Stavo restaurando una vecchia borsa di Cartier e guardando quella sagomatura retrò che ne incornicia il logo, ho rivisto tutto lo sfarzo barocco che ha da sempre fatto parte dell’immaginario della mia infanzia, grazie alle origini leccesi di mia madre e ho avuto come un’illuminazione: i motivi barocchi, sinuosi e opulenti, sarebbero stati parte integrante di un prodotto che volevo parlasse di me.

12670411_1110860712279906_6365226131886807566_n

Perchè “stile otto”?

Rotondità sonora. Geometria simmetrica. Struttura palindroma. Ero alla ricerca di un nome facilmente memorizzabile che rappresentasse lo stile e l’eleganza del mio lavoro. Ecco quindi l’idea dell’otto, numero palindromo dal punto di vista semantico e graficamente simmetrico, oltre che cifra ricorrente nella mia vita, non solo per l’assonanza con il mio cognome ma anche per il ripetersi nella mia data di nascita 18/08/1989.

Logo Stile Otto

Logo Stile Otto

L’otto è una forma morbida, sinuosa, che si scrive senza staccare mai la matita dal foglio ed ogni volta ha una forma diversa, proprio come gli intagli presenti sulla pattina che sono disegnati con il cuore e con il sentimento e tagliati perfettamente grazie all’attenzione e all’impegno.

A questo numero mancava un riferimento, un’identità. Ecco allora la scelta di anteporre “Stile” come a voler esprimere che Otto non è solo un numero arabo ma un modo di intendere un valore estetico con due sfaccettature, come due sono le anse del numero.

Che tipo di riscontro ha avuto stile otto nel mercato italiano?

Il brand è sorto proprio grazie all’interesse riscontrato da parte di amici ed intenditori del settore che mi hanno ispirata. Ho incominciato passeggiando nei mercatini e nelle piccole botteghe sia in Lombardia che nella mi amatissimo Salento, cercando materiali di altissima qualità, stoffe e pellami ricercati, per creare prodotti nuovi, dal gusto raffinato. Mi ricordo ancora una delle prime ufficiali vendite promozionali. Avevo lavorato giorno e notte per realizzare 30 borse a mano che soddisfacessero le mie aspettative. Pensavo onestamente che la quantità fosse un’esagerazione e invece nel giro di poche ore avevo esaurito la scorta! Da quel giorno ho iniziato a credere realmente nel mio lavoro e ad impegnare tutte le mie risorse ed energie in Stile Otto.

Il mercato italiano ha accolto il brand con molto entusiasmo. I prodotti  che hanno riscontrato maggiore successo sono stati la pochette e lo zainetto, attirando l’interesse di giovani ragazze ma anche di donne più mature, confutando la versatilità del prodotto. Con molto orgoglio posso dire che le borse e i gilet di Stile Otto sono stati venduti anche in un temporary store di Londa, in zona Piccadilly.

Quali sono i progetti futuri?

Attualmente abbiamo in cantiere moltissimi progetti tra cui eventi itineranti per lanciare il marchio, l’ingresso in alcune  boutique di tendenza di Milano, collaborazioni con designer emergenti e la realizzazione di un portale per la vendita online.

Collezione invernale di Stile Otto

Collezione invernale di Stile Otto

Com’è possibile acquistare i tuoi pezzi?

Al momento accogliamo ordini e richieste alla seguente mail: stileotto@gmail.com. E’ inoltre possibile visitare la pagina Facebook https://www.facebook.com/STILEOTTO/ grazie alla quale potrete conoscere gli eventi ai cui prenderemo parte e tutte le novità di Stile Otto. A breve, come dicevo prima, saremo presenti in alcune boutique milanesi e predisporremo un sito per la vendita online.

Cecilia è l’esempio lampante della ricchezza del nostro Paese. Emblema della creatività, dell’eleganza e della raffinatezza, la giovane designer rappresenta ciò su cui l’Italia dovrebbe investire: il talento “made in Italy”. Il segreto di Cecilia è stato quello di credere nel suo lavoro e nel suo impegno, riportando in vita una lavorazione prettamente artigianale, fondata sulla delicata selezione dei materiali e sull’attenta produzione a mano.