Di certo questa è stata una scelta molto sofferta. Mettere da parte il mio lato serioso, drammaticamente impostato e maledettamente burbero, per riaprire cuore e cinismo alla mia bimba: Pillole d’Autostima.

Sappiate che lo faccio per voi.

Per tutte quelle che comprano un paio di jeans convinte di essere più sexy di Irina Shayk mentre si struscia sul divano per Intimissimi, ma nel momento fatidico, un minuto prima d’uscire, si rendono conto di aver fatto l’errore più grande della loro vita. Per tutte quelle vogliono smettere d’ingrassare e per farlo non eliminano i carboidrati ma specchi e bilance. Per tutte quelle che segretamente, ma non troppo segretamente, pensano esattamente quello che dico anch’io ma non lo fanno per non risultare acide-pssssss, per la cronaca, lo siete comunque!!

Insomma, siatemi debitrici!! Beh, o quanto meno non fustigatemi! 

Ad ogni modo, si è da poco conclusa l’overdose di tacchi a spillo, flash e prime visioni più importante in assoluto: il Festival di Cannes. Per rasserenare le vostre giornate quindi, dopo un- facciamo anche due– giorno interno a scovare nel grottesco posso finalmente presentarvi la mia personale top 10 dei- sarebbe meglio dire delle– peggio vestiti!

Al decimo posto: Julia Roberts!

Questa foto l’ho chiamata #volersimalept1.

Insomma com’è possibile che una donna bellissima, che a 48 anni fa invidia alle ventenni, che potrebbe mettere un tubino insignificante nero ed essere comunque notata per lo splendido sorriso, DECIDA CONSAPEVOLMENTE DI PRESENTARSI COSì???????? Soprattutto in un posto dove lanci un sasso e becchi un fotografo?

Julia-Roberts-Cannes-Film-Festival-2016-Money-Monster-Premiere-Red-Carpet-Fashion-Givenchy-Armani-Prive-Tom-Lorenzo-Site-1

Nono posto per Marion Cotillard

Uno dei due è stato a Cannes; il problema è chi.

FotorCreated

All’ottavo Adèle Haenel!

Ok, la posa non aiuta! Ma giuro che non ho cercato la foto dov’è venuta peggio; semplicemente le alternative la facevano sembrare un goblin con la scogliosi quindi non prendetevela con me!

Adele-Haenel_oggetto_editoriale_720x600

Settimo posto, lontana dal podio ma non così tanto, per Lottie Moss

Vivere nell’ombra della super celebre sorella non deve essere stato facile, tuttavia la cattiva pubblicità a volte rimane solo e semplicemente cattiva pubblicità. Certo è che prendersi la briga di prendere un aereo, cambiare stato e vestirsi male pure li… Non è da tutti!

051716-lottie-moss-cannes-lead

Al sesto posto Stéphanie Sokolinski alias Soko

Chi l’ha detto che la moda ritorna?? Beh poco importa. Evento diverso, 15 anni dopo, ma eccola qui! La nostra dolce Soko che ha deciso di omaggiare Bjork.

FotorCreated3

Quinto posto per la modella Lady Victoria Hervey

Forse in ricordo di Bowie ai tempi d’oro o forse nostalgica della disco music, la modella inglese ci sconvolge così al party di L’Oreal.

lady victoria hervey

Quarto meritatissimo posto per Frederique Bel

Pronto????? Ha chiamato il 2000 e ha detto che anche a quel tempo ci si vergognava ad uscir di casa così.

Frederique bel

Conquista invece il podio, con il terzo posto, Chloë Sevigny

Ohibò, e poi? Poi Carrie Bradshaw inciampa sulla pastorella di Toy Story, la travolge e nasce Chloe Sevigny.

chloe-sevigny

Secondo posto, ma proprio per un soffio, a Larisa Katz!!

Diciamocelo, ogni red carpet, gala, award o evento glitterato che si rispetti ha SEMPRE una regina del trash. Insomma, come dimenticare Rihanna (s)vestita con il suo Adam Selman, Joy Villa in rete arancione ai Grammy o Lupita Nyong’o ai Met Gala???!

Ma a volte in rare, rarissime occasioni, accade il miracolo e il trash si trasforma in assurdità e sgomento.

larisa

And the winner is……………. ELENA LENINA!!!

Le disgrazie non arrivano mai sole e Elena Lenina, per non sbagliare, non ci propone UN outfit orrido, non ce ne propone DUE, eh no signori miei, LEI CE NE PROPONE TRE!!

FotorCreated4

Siamo arrivati- ahimè– alla fine, ma non temete! Il gusto dell’orrido è come la nostra Ferragnona, #neverstops, quindi a breve avrete di nuovo mie notizie.

Peace & Love.