Durante l’inverno chi di voi non vorrebbe fare una piccola vacanza al… GELO!!!

Ebbene si! Perché dobbiamo essere legati allo stereotipo “vacanza d’inverno = mare al caldo” quando invece c’è un albergo ghiacciato che viene creato appositamente ogni anno per i suoi ospiti?

Stiamo parlando dell’ Ice Hotel di Jukkasjärvi in Lapponia. Situato a 200Km più a nord rispetto al Circolo Polare  Artico, l’ Ice Hotel, nella  Lapponia svedese, viene costruito da circa 25 anni per accogliere i suoi clienti.

QUALCHE CENNO STORICO

Nel 1989 durante lo svolgimento di un corso per sculture di ghiaccio venne costruito un ricovero per le sculture stesse. Ci fu un enorme afflusso di partecipanti tanto da non disporre di abbastanza rifugi per tutti i corsisti. A qualcuno venne la brillante idea di far soggiornare gli ospiti all’interno del ricovero per le sculture.

Da allora ogni anno viene costruito l’Ice Hotel. Si parte dal classico blocco di ghiaccio che viene lavorato, scalpellato, tagliato per poi essere assemblato insieme ad altri blocchi di ghiaccio. Le varie camere al suo interno mantengono una temperatura costante che va da circa -3° a -8°. Non abbiate paura un sacco a pelo e pellicce di renna vi faranno passare la notte al caldo.

ice-hotel-5

DOTAZIONI ed ATTIVITA’

All’interno di questo hotel non manca nulla: ristorante, bar, sauna, wireless e quant’altro vi potrebbe servire per soggiornare al meglio! Per ragioni igieniche i servizi non sono all’interno delle varie camere ma posti in un area comune. Particolare importanza e richiamo mediatico ha avuto e continua ad averne l’Absolute IceBar. Sponsorizzato dall’ Absolut Vodka questo bar divenne famoso intorno alle metà degli anni novanta dando anche il via ad un piccolo franchising presente a Londra e a Stoccolma in cui vengono riproposte le stesse caratteristiche climatiche.

ice-hotel-2

L’Ice Hotel è raggiungibile dal vicino aeroporto di Kiruna distante circa una ventina di minuti. Una navetta gratuita collega i due siti.

ice-hotel-1

Immancabili le escursioni a tema. Per esempio: la visita guidata per restare affascinati dalla visione dell’Aurora Boreale; per i più avventurosi montare su una slitta trainati dagli immancabili husky; la pesca nel ghiaccio per pescare i Salmerini praticando un buco nel ghiaccio oppure predere parte al classico corso di sculture. Inoltre è anche possibile sposarsi all’interno dell’hotel, nell’ Ice Church,  facendo diventare la sposa una vera e propria Regina della Nevi. E’ vero il vestito bianco si abbina alla location però ricordatevi di farvelo imbottire per bene!

ice-hotel-3

Il periodo di apertura dall’albergo va da dicembre ad aprile circa. E poi? E poi il caldo scioglie quasi tutto. Quasi tutto perché alcune parti dell’albergo vengono recuperate ed immagazzinate in grosse celle frigorifere. E l’anno dopo si ricomincia, con nuovi artisti che disegnano e costruiscono nuove camere per i futuri ospiti.