Giovani e cultura: un binomio spesso abusato e a volte bistrattato. Ma è possibile avvicinare concretamente i ragazzi ai patrimoni artistici del nostro Paese e sensibilizzarli per davvero sulla loro tutela e salvaguardia? Il progetto Wow! del Touring Club Italiano si pone proprio questi obiettivi. Nel weekend del 13 e 14 maggio in 21 città di tutta Italia, centinaia di studenti faranno rimanere i visitatori a bocca aperta e i Wow! si sprecheranno…

In cosa consiste il progetto Wow! del Touring Club Italiano?

Nel corso degli ultimi mesi, il team del Touring Club Italiano è andato di città in città e di scuola in scuola per formare centinaia di giovani volontari. Grazie all’esperienza accumulata in 12 anni di Aperti per Voi – l’iniziativa che permette l’apertura di luoghi d’arte e cultura altrimenti chiusi al pubblico – è stato proposto agli istituti scolastici e alle Università selezionati un percorso di coinvolgimento in attività di volontariato culturale.

Gli studenti sono stati preparati per diventare i protagonisti di un evento di due giorni in cui accoglieranno i visitatori di luoghi d’arte e cultura; inoltre saranno coinvolti nella realizzazione di una campagna social che mira a creare un racconto dell’esperienza.

750 studenti di Istituti Superiori e Università si danno e vi danno appuntamento il 13 e 14 maggio in diverse città italiane per aprire contemporaneamente oltre 50 luoghi d’arte e cultura altrimenti chiusi al pubblico. È il progetto Wow! Aperture straordinarie di luoghi d’arte del Touring Club Italiano che coinvolgerà in prima persona i giovani nella valorizzazione del patrimonio culturale italiano.

I giardini reali di Torino (foto di Bucciarelli)

I giardini reali di Torino (foto di Bucciarelli)

Il progetto Wow! del Touring Club Italiano: l’evento del 13-14 maggio

Ed eccoci all’evento in cui tutti i giovani coinvolti metteranno in pratica ciò che hanno imparato e accoglieranno i visitatori in oltre 50 luoghi di 21 città. Sarà un fine settimana entusiasmante, con l’obiettivo di lasciare i visitatori “a bocca aperta” dallo stupore nel conoscere o riscoprire bellezze artistiche della loro città.

I luoghi prescelti per il weekend Wow! sono davvero vari e variegati. Ci sono monumenti, parchi, chiese, palazzi, musei. Ci sono luoghi già accessibili a cittadini e turisti grazie ai Volontari di “Aperti per voi” . E ci sono luoghi che verranno “aperti straordinariamente”  per l’evento Wow!. Soprattutto, c’è una mappatura quasi completa del Paese: i 50 luoghi sono in quasi tutte le regioni d’Italia!

piazza Federico II di Jesi (foto di Emanuele Bora)

piazza Federico II di Jesi (foto di Emanuele Bora)

Il progetto Wow! del Touring Club Italiano: i luoghi

Le due giornate saranno quindi il punto d’arrivo del più ampio percorso formativo sul tema della cultura e dei luoghi d’arte, nel corso del quale i ragazzi si sono preparati ad accogliere i visitatori e raccontare le bellezze dei siti anche attraverso attività di storytelling sui social media.

I Giardini Reali di Torino, la Casa Museo Boschi di Stefano a Milano, il Complesso della Commenda di Pré a Genova, la Pinacoteca Nazionale a Bologna, l’Oratorio di San Francesco a Perugia, la Quadreria dell’Accademia di Belle Arti a Napoli, Palazzo Siotto a Cagliari e il Castello Svevo a Termoli, sono solo alcuni dei luoghi in cui i giovani volontari Touring saranno pronti a far conoscere le bellezze nascoste nelle nostre città.

L’elenco – in continuo aggiornamento – di tutti i luoghi coinvolti nel progetto è disponibile sul sito www.touringclub.it/wow

chiesa dei SS Severino e Sossio a Napoli

chiesa dei SS Severino e Sossio a Napoli

Il progetto Wow! del Touring Club Italiano: i commenti dei protagonisti

È stata una scommessa vinta. Quando si parla dei millennials si tende sempre a considerarli negativamente: pigri, svogliati, attenti solo a se stessi. Con questo progetto abbiamo dimostrato a tutti che non è così. Per coinvolgere i giovani bisogna incuriosirli e farli sentire importanti, non solo all’interno delle loro realtà, ma per il loro Paese. Noi lo abbiamo fatto e la risposta è stata eccellente.

(Lamberto Mancini, Direttore Generale Touring Club Italiano)

Con ‘Aperti per Voi’ la nostra Associazione rende accessibile a tutti un patrimonio culturale che, diversamente, sarebbe sconosciuto e inesplorato per la maggior parte della popolazione.

(Franco Iseppi, Presidente Touring Club Italiano)

Allora iniziate a segnarvi in agenda l’appuntamento del 13-14 maggio e preparatevi a esclamare Wow!