San Valentino è alle porte.
Tanto atteso da alcuni quanto odiato da altri, il giorno degli innamorati è un momento dell’anno che non passa di certo inosservato.
Per i più fortunati è giunta l’ora di celebrare il fatidico 14 febbraio con il proprio partner.

Ci rivolgiamo dunque agli amanti del viaggio e della musica classica che sono alla ricerca di un’idea originale per trascorrere questo San Valentino 2017 nel più romantico dei modi.

Che ne pensate di una vacanza-musicale per l’occasione? Un viaggio sulle orme di Chopin – il poeta del pianoforte per antonomasia?
King Holidays propone una collezione di idee-viaggio alla scoperta delle capitali europee che hanno segnato la vita del pianista polacco.

chopin2

Dalla Polonia, terra d’origine, passando per la Francia e la Repubblica Ceca, un San Valentino sulle orme di Chopin è sicuramente un regalo inaspettato che farà breccia nel cuore del vostro amato.

San Valentino a Varsavia

Varsavia, dal fascino senza tempo e dall’eleganza ricostruita, è riemersa dalle ceneri di guerra con tutta la bellezza di un gioiello ritrovato. Qualcuno l’ha definita La Parigi del Nord e l’UNESCO ha elevato il suo centro storico a patrimonio dell’Umanità.

chopin45

A Varsavia si respira Chopin ad ogni angolo.
Nato nel 1810 a Żelazowa Wola – a pochi chilometri dalla capitale, il pianista comincia ad esibirsi in pubblico fin da piccolo e all’età di otto anni fa il suo debutto con la Polacca in Sol minore. Da quel momento in avanti, il bambino prodigio comincia ad essere conteso dai salotti più eleganti di Varsavia.

Oggi, a Palazzo Ostrogski, si trova la più grande collezione al mondo dedicata al poeta del pianoforte, con ben 7.000 pezzi tra lettere private, fotografie, dipinti, gioielli e disegni. Dotato di apparecchiature hi-tech tra le più moderne in Europa, il Museo Chopin, con i suoi quattro piani di esposizioni regala ai visitatori un’immersione totale nella storia e nei capolavori del compositore più celebre della Polonia.

Una passeggiata mano nella mano nel centro storico di Varsavia non può certo mancare, soprattutto a San Valentino. Presso il Castello Reale, oggi adibito a museo, vengono conservati capolavori di artisti del calibro di Rembrandt e Canaletto. Da Plac Zamkowy la piazza del castello, inizia la Strada Reale. Quest’antica via – Trakt królewski – collega la città vecchia con la residenza reale di Wilanów, passando per il Parco Lazienki, dove si può ammirare una grande statua che ritrae Chopin seduto sotto un salice piangente.

chopin5

Sono innumerevoli i luoghi di Varsavia che, per un motivo o per l’altro, ricordano Chopin. Sembra quasi di sentirlo ancora suonare a Palazzo Prezydencki o nella Chiesa della Visitazione. Il pianista polacco ha lasciato tracce di sè ovunque. Perfino il suo cuore è letteralmente riposto in un’urna, conservata all’interno della Chiesa di Santa Croce.

San Valentino a Parigi

Parigi, la città dell’amore per eccellenza, è un evergreen dei viaggi di San Valentino. Abbiamo già parlato abbondantemente della Ville Lumière in questo articolo, ma non è mai abbastanza, soprattutto quando si tratta di vacanze di coppia.

chopin3

Per trascorrere un San Valentino a Parigi diverso dal solito, andiamo oltre le passeggiate sul lungo Senna, le cene al lume di candela, la vista dalla Tour Eiffel e i pic-nic romantici al parco. Continuiamo piuttosto con l’idea del viaggio-musicale sulle orme di Chopin, proposta da King Holidays.

Il poeta del pianoforte si trasferisce a Parigi all’età di vent’anni, trascorrendo qui gran parte della sua esistenza. Partecipa alla vita mondana della città, conosce diversi musicisti, compone brani di successo e si esibisce privatamente nei salotti parigini. Sono ancora evidenti i segni del passaggio di Chopin nella capitale francese.

Al Museo della Musica è conservato uno dei pianoforti da lui utilizzati. Al cimitero Pere Lachaise è possibile ammirare la tomba di Chopin – assieme a quelle di Balzac, Oscar Wilde, Modigliani e Jim Morrison, per citarne alcuni. Al Louvre invece si può ammirare un suo ritratto, dipinto dall’amico Eugene Delacroix.

chopin1

SAN VALENTINO A PRAGA

Un viaggio a Praga è sempre una buona idea, specialmente a San Valentino. Non c’è destinazione più azzeccata per trascorrere qualche giorno romantico con il proprio partner.

É davvero difficile resistere al fascino della città ceca. Nemmeno Chopin è passato di qui indenne. Infatti, oltre a Varsavia e Parigi, anche Praga ha segnato la vita del pianista polacco. Chopin la visitò due volte tra il 1829 e il 1830. Proprio in quel periodo compose la Mazurka di Praga in Sol Maggiore, il cui manoscritto originale è conservato nelle sale del Museo Nazionale di Praga.

Non è difficile immaginare quanto la bellezza di Praga possa diventare fonte d’ispirazione per un artista. Tra castelli maestosi, architetture romantica e centinaia di guglie che spiccano all’orizzonte, l’atmosfera in città è davvero magica. Un patrimonio artistico incommensurabile e una tradizione culturale millenaria fanno di Praga una delle città più belle al mondo.

Dal Ponte Carlo all’orologio astronomico, dalla Chiesa di Santa Maria di Týn alla Torre delle Polveri, la capitale della Repubblica Ceca non può certo deludere. Praga è arte, cultura, divertimento, ottimo cibo e buonissime birre. Ce n’è per tutti i gusti!

chopin4

Varsavia, Parigi e Praga tre città uniche in cui il grande Chopin ha lasciato il segno. Quest’anno a San Valentino concedetevi una fuga romantica tra poesia, musica e arte per celebrare il vostro amore in maniera speciale.